1607 Views |  Like

iMatch di Estée Lauder, il digital tool per scoprire il fondotinta perfetto (e realizzare un trucco perfetto)

Quello che mi piace di Estée Lauder è – anche -la filosofia alla base di questo marchio di luxury skincare; come diceva la fondatrice Estée: “Tutte le donne hanno diritto a un po’ di lusso nella loro vita”.

E se questa coccola luxury può venire anche da prodotti che ti rendono più bella, o ti fanno sentire più bella, il risultato è perfetto.

Come sapete sono anni che utilizzo alcuni prodotti di Estée Lauder (il siero, sia per il viso che per il controno occhi in primis) e il primo fondotinta di lusso della mia vita, che conservavo religiosamente riponendolo dopo ogni utilizzo nella sua scatolina – è stato il mitico Doublewear di Estée Lauder.

Il massimo del lusso in casa Estée Lauder è sempre stata la crema Re-Nutriv (di cui vi ho parlato ampiamente diverse volte) che è stata la protagonista di una seduta di trattamenti che mi sono stati regalati all’interno della temporary SPA della Rinascente di Milano.

Grazie alle mani esperte della mia beauty consultant ho pututo rispolverare i segreti per la perfetta applicazione dei prodtti della nuova linea Re-Nutriv, RN Ultimate Lift Regenerate Youth, la linea di Re-Nutriv che si arricchisce del nuovo Floralixir Dew, studiato per la rigenerazione e il ringiovanimento visibile della pelle.

Estée Lauder makeup 2017

L’idratazione e la cura della pelle sono lo step fondamentale per preparare la pelle e procedere poi al trucco. E qui Estée Lauder sfodera una chicca che aiuterà moltissime di noi a scegliere la giusta tonalità di fondotinta, evitando quegli imbarazzanti effetti aranciati o l’effetto mascherone sul viso che spesso si vede in giro: grazie ad uno strumento che fa un’analisi in tempo reale della pelle, del calore che emette e della colorazione naturale, iMatch, si può scoprire in 3 secondi quale fondotinta sia quello più adatto alla nostra pelle. Io ho avuto la conferma che per la mia pelle è perfetto un fondotinta beige dalla base rosata (e non gialla!).

Estée Lauder makeup 2017

Preparata la base con fondotinta e correttore un’altra delle novità che ho potuto provare su di me, grazie al prezioso lavoro del makeup artist di Estée Lauder Luigi Tomio, è il nuovo Brow Multitasker, una matita per le sopracciglia dotata di mina da una parte e pennellino dall’altra per realizzare un disegno delle sopracciglia preciso ma naturale.

Estée Lauder makeup 2017

Un velo di ombretto, tanto mascara e un tratto di matita applicato praticamente sulle ciglia (per un effetto molto naturale e non grafico) e per finire tre diversi colori sulle labbra, per giocare con le sfumature e le texture dei prodotti; alla base un rossetto rosso, al centro del labbro inferiore un tocco di rossetto liquido in tinta e per finire un tocco di gloss, tutto applicato in modo molto naturale.

Estée Lauder makeup 2017

Se volete provare anche voi l’iMatch per scoprire quale fondotinta è “il vostro”, o farvi insegnare la tecnica del layiering sulle labbra, vi ricordo che potete sempre passare nei corner Estée Lauder de La Rinascente per un ritocco o una prova trucco velocissima e gratuita: in questo modo, rapido e super professionale, potreste ad esempio scoprire o capire se usate i colori giusti, che tipo di fondotinta fa per voi o anche come applicare correttamente i prodotti per il viso.

0