1019 Views |  Like

Unghie corte e piccole: come farle sembrare più lunghe e più belle

Chi mi conosce bene lo sa: ho le unghie molto piccole e molto corte (e non perché me le mangi!) e quando devo fare uno shooting avviso sempre che le mani non sono proprio il mio punto forte, anzi!

Devo dire che ho delle unghie piccole, corte e che, quando crescono tendono ad andare verso l’alto e di conseguenza a darmi fastidio. Per questo motivo finisco sempre con il tagliarle, e non c’è ricostruzione o gel che tenga: ho provato a fare il gel ma comunque non ho mai ottenuto quelle unghie lunghe e affusolate che sognavo, mentre la ricostruzione mi è sempre stata sconsigliata proprio perché quando crescono tendono ad andare verso l’alto.

Le mie unghie sono piccole e forzare la natura diventa controproducente nel mio caso. Nonostante adori provare gli smalti, mi piacerebbe indossarli e cambiarli ogni giorno, quello che devo fare è badare prima di tutto al loro (e mio benessere) e quindi cercare di tenerle corte e soprattutto rinforzarle.

Di recente vi ho raccontato su Instagram che cosa sto facendo per renderle più forti e cercare di lasciarle qualche millimetro (parliamo veramente di 2-3 millimetri) più lunghe. Ho anche chiesto consiglio a chi mi segue per capire come risolvere almeno da un punto di vista estetico il problema delle unghie corte: non vi nascondo che quando vedo qualcuna con le mani e le unghie belle non provo un po’ di (sana) invidia. Qualche volta, in occasione magari di qualche shooting fotografico applico le unghie finte ma naturalmente questo serve solo a scopo fotografico e non risolve il problema o comunque non cambia la natura delle cose.

Con il tempo ho imparato a convivere con questa mia caratteristica e a non farmene (più di tanto) un cruccio, anche se con il tempo, l’esperienza e i consigli di altre ragazze ho collezionato alcuni “trucchetti” che possono far apparire le unghie piccole e corte più lunghe e più belle.

D’altro canto non si può certo dire che le unghie corte creino problemi: sono veramente facili da mantenere, gestire, sono comode quando si hanno bambini e per fare qualsiasi cosa perché non danno fastidio, non si spezzano, non si incastrano.

Ma se volete comunque qualche consiglio su come far sembrare le unghie piccole e corte un po’ più lunghe e affusolate di come siano, ecco i consigli che ho collezionato nel corso del tempo.

  1. Preferisci smalti dalle tonalità neutre e nude: come le scarpe nude per le gambe, così lo smalto nude applicato sulle unghie produce un effetto ottico “allungante” dando continuità al dito e quindi facendo apparire le unghie più lunghe.
  2. Ammorbidisci e spingi le cuticole verso l’interno, e con una limetta per unghie (meglio usare quelle di cartone) cerca di seguire la linea naturale delle tue unghie. Ricorda che le forme ovali o smussate hanno un effetto allungante che le unghie quadrate non hanno.
  3. Lo smalto color bianco gesso (che personalmente adoro!) va evitato perché otticamente riduce la lunghezza delle unghie. Io consiglio di usare tonalità nude o pastello ed evitare colori scuri. Ad ogni modo se proprio non sapete rinunciare al rosso o a colori scuri lasciate un millimetro dall’attaccatura delle cuticole e non coprite tutta l’unghia, lasciando qualche millimetro ai lati.
  4. La nail art è difficile da portare se avete unghie corte e piccole, potete provare però con le righe verticali (che anche nell’abbigliamento allungano), oppure optate per disegni semplici, come un puntino al centro dell’unghia o una lunetta alla base.
  5. La french manicure è perfetta per chi ha le unghie corte e piccole: colorate l’unghia con uno smalto nude (oppure una base trasparente) e disegnate una lunetta molto sottile (senza necessariamente seguire il profilo della vostra lunetta naturale) con il bianco: il nude allunga l’unghia e la lunetta bianca la accentua.

Foto Instgram Elena Schiavon | Pinterest

0