2998 Views |  Like

Dior Addict Fluid Stick, il primo rossetto ibrido all-in-one, né gloss né lacca

Né gloss, né lacca, né rossetto, Dior Addict Fluid Stick promette in un solo gesto di fare tutto: tingere le labbra, idratarle, renderle brillanti, il tutto grazie ad un solo prodotto. Impalpabile, dai colori pieni e brillanti, dopo averlo provato per molto tempo, posso dire che questo prodotto mantiene la promessa.

Appena applicato è brillantissimo, il colore pieno, la definizione massima grazie al pennellino applicatore con punta in spugna con la punta leggermente triangolare, che permette di disegnare un contorno labbra senza alcuna sbavatura.

“Ceci n’est pas un lipstick”

review dior addict fluid stickreview dior addict fluid stick

Il colore pieno e duraturo è ottenuto grazie ai pigmenti intensi e a lunga tenuta che sono incapsulati in micro sfere di gloss. A differenza di molti gloss Dior Addict Fluid Stick non contiene cere che possono appesantire la texture, poichè la sua formula è principalmente a base di acqua. Una volta applicato, l’acqua contenuta al suo interno evapora, lasciando sulle labbra un colore davvero glossy, intenso, ma senza quel fastidioso effetto silicone sulle labbra.

review dior addict fluid stickVi assicuro che idratazione e durata sono davvero ottime, assieme al Rouge d’Enefer di Guerlain è uno dei gloss che trovo perfetti soprattutto con il caldo, perchè non appiccicosi e molto idratanti. Con il passare delle ore l’effetto glossy si attenua lasciando le labbra tinte come un rossetto.

review dior addict fluid stickOltre alla formulazione, anche il packaging è diverso da quelli che si trovano comunemente in commercio. Uno stick trasparente che lascia intravedere il colore del contenuto e crea l’illusione di un rossetto. Una volta svitato il pennellino, ecco invece che l’applicatore svela il prodotto.

16 sono le tinte disponibili, dai nude ai rossi intensi, tutti dall’effetto ultra brillante. Il nome di ciascun Fluid Stick deriva dal guardaroba della Maison, dal momento che riprende il nome degli abiti iconici di Dior. Di queste, 4 sono le it-shades: Pandore (rosso puro, esplosivo); Wonderland (rosa fucsia); Aventure (corallo vivace); Mirage (un nude leggermente rosato). Per quanto riguarda la mia esperienza, un prodotto che consiglio, e che trovo davvero eccezionale e nuovo.

review dior addict fluid stick review dior addict fluid stickProtagonista della campagna, scattata da Steven Meisel, è Sasha Luss, sofisticata e raffinata modella “decisamente Dior, terribilmente Couture”.

“Rispettare la tradizione e osare l’insolenza, perchè l’una non esiste senza l’altra” (Christian Dior)

Dior Addict Fluid Stick – 16 colori, 34,26 euro

0
sandali fashion bloggers