6476 Views |  1

Yves Saint Laurent Teint Encre de Peau, il fondotinta couture dalla tenuta inalterabile

La natura è un mistero. La bellezza è un mistero

Trovo che la bellezza, di una donna così come della natura, si esaltino quando messe in luce senza troppi orpelli. La natura è per molti versi un mistero, ma la bellezza per noi donne lo è decisamente meno. Un abito tagliato su misura esalta un fisico elegante, così come una base perfetta costruisce un makuep ideale ed esalta i tratti del viso.

Sono partita da questo ragionamento e da quella che per me è una filosofia di vita –l’eleganza sofisticata della semplicità– per provare il nuovo fondotinta Yves Saint Laurent Teint Encre de Peau, testarlo in situazioni di stress e raccontarlo attraverso una serie di foto.

Il packaging di Teint Encre de Peau punta su uno dei colori icona del mondo di Yves Saint Laurent, il nero, che a molte di noi ricorderà  gli splendidi abiti da sera creati dal couturier francese o, ancor meglio, lo smoking al femminile.  Una scelta inedita nel mondo del make-up ma coerente con il mondo beauty di Yves Saint Laurent (che di recente ha lanciato Black Opium). Un innovativo applicatore a piuma consente di prelevare dalla confezione solo alcune gocce di fondotinta per applicarle direttamente sul viso (come ho fatto io) o depositarle sulla mano per poi procedere all’applicazione. La texture di Teint Encre de Peau è molto fluida, leggera, dal finish matt e dalla coprenza modulabile, non secca la pelle e dona una sensazione di idratazione e comfort.

Per cerare il make-up che indosso nelle foto ho scelto una delle 12 tonalità di  fondotinta Teint Encre de Peau, il numero BR30  beige rosé, applicandolo direttamente sul viso; quattro gocce di prodotto (una su fronte, due su guance e una su mento e collo) sono state sufficienti per creare una base perfettamente matt e uniforme su viso e collo. Per illuminare alcune zone del viso (arcata sopracciliare, zigomi e alette del naso) ho applicato il Touche Eclat numero 2, mentre per correggere i segni della stanchezza sotto gli occhi ho utilizzato il Touche Eclat 3. Una riga di eye-liner a cui difficilmente rinuncio, tanto mascara Shocking Volume Effet Faux Cils nero sulle ciglia, un punto di KIss e Blush sulle guance e sulle labbra un velo di Gloss Volupté n°49 (Terriblement fuchsia), un altro dei colori icona del mondo Yves Saint Laurent.  Un make-up che trovo adatto sia al giorno che alla sera, elegante e raffinato.

Un’eleganza che parte dalla base: Teint Encre de Peau si è rivelato davvero un ottimo fondotinta, resistente e al contempo leggero e confortevole; un effetto piuma che è rimasto inalterato nonostante il caldo improvviso, e che non ha modificato il mio make-up. Un prodotto, direi, “fatto su misura” per la pelle di ciascuna di noi (basta solo fare attenzione nella scelta della tonalità valutando soprattutto il sottotono della vostra pelle) e che può diventare un perfetto alleato di bellezza; come sostengo da sempre, la cura del make-up deve partire dalla pelle: inutile avere un make-up sofisticato e unico se poi la base non tiene o è approssimativa.

Ecco, da fanatica della pelle perfetta posso dire che Teint Encre de Peau è un fondotinta che supera la prova; un alleato del make-up  per chi come me deve per forza essere mutlitasking  e deve riuscire a vestire ruoli diversi nell’arco della giornata senza troppo tempo per fermarsi a ritoccare il trucco. Mi piace!

Review Elena Schiavon YSL Teint encre de peau Review Elena Schiavon YSL Teint encre de peau 10732125_10152748393706203_158704347_o 10732548_10152748306151203_1848972142_oReview Elena Schiavon YSL Teint encre de peau 10678073_10152748317606203_501599189_o 10722552_10152748346701203_1248033066_o 10731237_10152750053911203_1694997551_o 10733295_10152749543071203_691897087_o 10736244_10152748288376203_888130962_o

(Foto | Sara Mariani Photography)

0
sandali fashion bloggers