1095 Views |  Like

Strep, l’alleato di bellezza per una ceretta fai da te strepitosa

Branded story realizzata in collaborazione con Strep

Un esame superato. Un nuovo contratto. Un vestito che mi veste alla perfezione. Una cena romantica dopo tanto tempo, solo io e lui. Quel desiderio tanto agognato che finalmente si realizza. Un bacio da mia figlia. Una serata senza pensieri a guardare una puntata della mia serie preferita, o tanto attesa.

Sono tanti i momenti in cui mi sento strepitosa, ma non perché io sia speciale o sia una super donna. Semplicemente perché ho imparato e sto imparando a godere di tutte le sfaccettature di bellezza che la vita ci offre. Perché sto imparando a veder il bicchiere mezzo pieno, e a cogliere le opportunità dove a volte di primo impatto sembrano esserci molte difficoltà, a vivere con pienezza anche le gioie più piccole.

Questa nuova visione delle cose deriva dalla consapevolezza che la vita non è perfetta e che tanto vale godere della parte più bella delle cose imperfette. In questa imperfezione ci sono stati sicuramente dei momenti di perfezione assoluta per me, che coincidono con momenti che tengo per me e che, come tesori preziosi, sono chiusi nel mio cuore come in uno scrigno.

Dai momenti più edificanti a quelli che apparentemente possono sembrare più banali ma che ci danno la misura di quello che siamo, sono davvero molti i momenti in cui vi invito a pensare come vi sentite strepitose.

Sentirsi strepitose: quando e come vi sentite strepitose?

Vi faccio un esempio, che può sembrare banale, o piccolo, ma per me rappresenta solo un momento: mi sono sentita strepitosa quando sono rientrata nei miei vecchi jeans dopo la nascita di mia figlia, dopo mesi in cui avevo indossato solo abiti morbidi, confortevoli e jeans premaman.

Mi sono sentita strepitosa quando un noto make-up artist prima di truccarmi mi ha detto che ho una pelle molto curata e che su di me si può mettere qualsiasi trucco perché mi sta bene tutto. Mi sono sentita strepitosa quando ho indossato quell’abito lungo bianco che mi ha fatto sentire principessa per una notte. Mi sono sentita strepitosa quando mia figlia per la prima volta mi ha chiesto un bacio. Mi sono sentita strepitosa quando anni fa mi avevano rinnovato il primo contratto da freelance.

Strep: un alleato di bellezza per una perfetta depilazione fai da te

Ma al di là dei momenti edificanti, ci sono dei piccoli accorgimenti che noi donne utilizziamo per sentirci strepitose. Un esempio? I segreti che tutte noi abbiamo e che riguardano la cura del corpo.

Tra questi spicca sicuramente il tema della depilazione. Per chi, come me, ha poco tempo e preferisce utilizzare un metodo fai da te che dia un risultato preciso, professionale, Strep ha pensato a tre linee di strisce depilatorie.

  • Linea Crystal, con olio di camelia e vitamina A
  • Linea Professional con cera naturale, Karitè e vitamina E
  • Linea Sugaring, con zucchero di canna e cera d’api

Di recente ho provato le strisce depilatorie viso della linea Sugaring, ispirate alla tradizionale depilazione orientale. Lo zucchero di canna e la cera d’api hanno proprietà dermoprotettive e lasciano la pelle morbida e setosa.

Rispetto alle tradizionali strisce depilatorie quelle della linea Sugaring hanno un supporto a nido d’ape che permette alle strisce di aderire ancora più facilmente alla pelle; pratiche e di lunga durata, le strisce depilatorie vanno sempre usate sulla pelle perfettamente asciutta e pulita, non unta e grassa e soprattutto integra. Se avete preso un po’ troppo sole al mare vi conviene aspettare qualche giorno per la vostra seduta di bellezza!Strep: un alleato di bellezza per una perfetta depilazione fai da te.

Come fare la ceretta a casa, tutti i miei consigli

Ma come si utilizzano le strisce depilatorie per la depilazione con ceretta fai da te? Eccovi i miei consigli!

  • Per prima cosa verificate di avere la pelle asciutta e pulita senza “problemi” e che i vostri peli siano almeno di 2 mm di lunghezza (più corti fanno fatica ad attaccarsi). Comprate le strisce più adatte alla vostra esigenza (gambe, viso, zona bikini).
  • Prendete una striscia depilatoria e tenetela per qualche secondo tra i palmi delle mani per riscaldare la cera.
  • Separate lentamente le due parti della striscia e utilizzatene una: appoggiate l’altra su un ripiano in modo che non si rovini (e non si attacchi ai mobili o vi cada per terra).
  • Applicate la striscia nella zona da depilare nella direzione di crescita dei peli, tenendo leggermente tesa la pelle.
  • Mantenete la pelle ben tesa alla “base” della striscia e date un colpo secco e deciso (attenzione alle zone delicate) contropelo.

La ceretta garantisce risultati duraturi e precisi, perché tende a rendere i peli più deboli, radi e sottili. Per questo motivo si rivela un alleato favoloso soprattutto per la zona viso e le parti delicate; è meno dolorosa di quanto possa sembrare e dà risultati duraturi se utilizzata con costanza.

0