206 Views |  Like

Maschere viso Tony Moly: quanto costano, dove comprarle, review

Nell’ultimo periodo sembra proprio che le maschere in tessuto usa e getta per il viso siano il prodotto assolutamente da avere. Le maschere del momento, quelle che probabilmente avete visto ovunque su Internet, sono quelle del marchio di beauty coreano Tony Moly.

Curiosità! Tonymoly è uno dei marchi beauty coreani più in voga nel mondo kawaii per il suo mix di  tecnologia all’avanguardia, ingredienti naturali e originalità.”Tony”, termine inglese che significa “stiloso”, e “Moly”, dal giapponese “confezionare” riassume quello che anche noi vediamo: prodotti di bellezza (di buona qualità) racchiusi in un packaging accattivante.

Il packaging colorato e divertente le rende subito preda dei nostri momenti di shopping beauty compulsivo. Ma al di là della confezione, come sono queste maschere in tessuto per il viso? Quanto costano le maschere Tony Moly? Dove si possono comprare?

Sono qui per rispondere a tutte le vostre domande.

Dove posso comprare le maschere per il viso in tessuto usa e getta di Tony Moly?

Le maschere in tessuto usa e getta di Tony Moly le puoi trovare da Sephora (sia online che nei negozi) oppure su Amazon dove trovate dei pack che le contengono tutte che sono molto più convenienti.

Su Amazon  per 20,50 euro potete comprare direttamente dal retailer Tony Moly inglese 11 maschere (una per tipo) andando QUI (attenzione che i tempi di spedizione possono essere piuttosto lunghi).

Quanto costano le maschere Tony Moly?

Nonostante siano usa e getta (cioè una volta usate per una applicazione le maschere vanno gettate) il prezzo per singola maschera non è proprio economico: ogni maschera costa 5,50 euro da Sephora.

Quella al riso, all’avocado e al tea tree sono in vendita da Sephora ma solamente nell’eshop e non nei negozi (si tratta di un’esclusiva web).

Come ho scritto sopra vi conviene compralre online su Amazon direttamente da Tony Moly che le vende in una confezione da 11 per 20,50 euro (il link diretto QUI) (curiosità: le maschere fino a un mese fa circa costavano 13,95 euro: si vede che visto il grande successo hanno deciso di aumentare i prezzi).

Come faccio a scegliere la maschera in tessuto più adatta alla mia pelle o esigenza?

La “collezione” di maschere in tessuto Tony Moly comprende 11 diverse maschere usa e getta ciascuna realizzata a partire da un ingrediente “principe”.

La formulazione delle maschere non si differenzia molto l’una dall’altra anche se alcune contengono molti più parabeni e petrolati (ad esempio quella al latte e quella al riso sono da evitare se siete attente alla composizione dei prodotti perché contengono come primi ingredienti il petrolato) di altre e quindi se siete attente a questo aspetto leggetevi bene la composizione delle singole maschere.

Quali sono e che effetti hanno le maschere in tessuto Tony Moly?

Di maschere Tony Moly ce ne sono davvero tante e alcune non sono in vendita in Italia (ma ovviamente le potete trovare online se siete curiose di provarle).

– Alghe – Purifica la pelle apportando luminosità e freschezza grazie all’estratto di alga marina.
– Aloe – Lenisce e assicura un’idratazione intensa alle pelli secche grazie all’estratto di aloe vera.
– Pomodoro – Illumina l’incarnato e apporta idratazione e morbidezza alle pelli ruvide grazie all’estratto di pomodoro.
– Tea tree – Lenisce le pelli sensibili donando luminosità all’incarnato grazie all’estratto di albero del tè.
– Riso- Illumina gli incarnati spenti
– Avocado – L’avocado è il superfood per eccellenza e questa maschera dona luminosità alle pelli secche grazie all’estratto naturale di avocado.
– Melograno: ricca di componenti antiage contiene melograno, annantoina, collagene idrolizzato (antiage), alstina idrolizzata (per migliorare elasticità della pelle)
– Limone: ricca di pantenolo e allantoina dal potere idratante, contiene vitamina c grazie a estratto di acerola ed estratto di limone (potere astringente quindi ok se avete pelli miste)
– Vino Rosso: a parte che personalmente non metterei una maschera al vino rosso, so che ci sono molte amanti del vino che possono apprezzarla per la concentrazione di polifenoli derivanti dal vino (che hanno azione antiossidante)
-Broccoli: come per la maschera al vino rosso, dovrebbe avere un effetto rivitalizzante per la pelle ma lo ammetto, è un mio limite non entusiasmarmi all’idea di mettermi un preparato a base di broccoli sulla faccia
-Cocco: ad azione idratante

Come si usa la maschera in tessuto Tony Moly?

Aprite la confezione facendo attenzione a non lasciar fuoriuscire il prodotto. Posizionate la maschera sul viso facendo attenzione a lasciar fuori occhi e bocca.

Lasciatela agire per circa  10-20 minuti (toglietela se inizia a darvi fastidio o ad asciugarsi) e rimuovetela facendo attenzione a non metterla sugli occhi.

Picchiettate per facilitare l’assorbimento del prodotto e non sciacquate dopo l’uso (per non eliminare l’efficacia del prodotto). Sospendete l’uso delle maschere in caso di irritazione.

Per questo motivo prima di lasciarvi prendere dall’entusiasmo di comprarle tutte, cominciate provandone una e poi eventualmente andando oltre.

Le maschere sono usa e getta e non vanno riutilizzate o usate più volte (anche se sul web alcune dicono che le usano due volte, mettendole in frigo una volta aperte, ma la cosa non è proprio il massimo dell’igiene e ovviamente dell’efficacia). Una volta applicate vanno gettate dopo averle rimosse.

1
sandali fashion bloggers