541 Views |  Like

Back to basics, back to Elena

Quando è nato Impulse, nel 2012, l’idea di base era di creare qualcosa di totalmente nuovo all’interno della blogosfera italiana: creare un blogazine, un mix di blog e magazine, con un deciso taglio editoriale ma fortemente connotato e basato sul mio gusto e i miei interessi.


Nel 2012 Impulse aveva un approccio disruptive: il primo blogazine di moda italiano che mixava contenuti personali propri di un blog e contenuti editoriali


All’epoca questa scelta e questo concept erano qualcosa di davvero nuovo perché i blog di moda italiani erano principalmente identificati con i blog di outfit e stile personale. In sostanza, una scelta decisamente disruptive che ha fatto sì che quello che all’inizio era solo un blog, – un sogno – diventasse una piattaforma che genera ogni mese oltre 1 milione di contatti. 

Nel biennio 2016-2017 ci sono stati mesi in cui i contatti mensili hanno superato il milione e mezzo di visualizzazioni e questo è stato motivo di grande soddisfazione perché era la conferma che il lavoro, l’impegno, la dedizione i risultati li danno.

Poi sono passati gli anni e molti blog sono diventati magazine (…).


La nascita di Lavinia Giulia mi ha imposto una riflessione e un cambio di passo


A maggio 2016 è nata mia figlia che ha dato un nuovo impulso anche al mio lavoro: ho fatto meno, ma meglio, mi sono molto concentrata sulla crescita editoriale di Impulse costruendo un gruppo di lavoro coeso e complementare, e contestualmente alla sua nascita o cominciato a “mostrarmi” di più – passatemi il termine-, soprattutto su Instagram.

A far conoscere un po’ di più Elena, quella che sono io, la mia vita, quello che mi piace, quello che penso.

Grazie a Instagram ho ripreso il contatto con voi, i miei lettori e le mie lettrici, e piano piano ho ricominciato a sentire l’esigenza di condividere qualcosa in più di quello che sono io, di quello che mi piace e di quello che penso.

Mi chiedete che rossetto uso, come gestisco il mio tempo, che computer uso…piccole cose ma che mi fanno sentire più vicina a voi. Ricevo talvolta dei messaggi talmente belli e di incoraggiamento che ho cominciato a “ri” sentire la necessità di tornare un po’ alle origini di quello che è un blog: per raccontare di più Elena e farvi conoscere meglio quello che piace a me, quello che uso, indosso, provo nella vita di tutti i giorni, quello che penso senza relegarlo marginalmente ad un social, Instagramche oggi c’è e domani chissà.


Il 2018 e il desiderio di farmi ri-conoscere


Per questo da quest’anno ho introdotto all’interno di Impulse una nuova categoria, Elena, suddivisa in Style, Beauty e Life.

All’interno della categoria “Style” troverete le foto dei look che indosso, senza tanti fronzoli e discorsi, ma dei riferimenti agli articoli di moda e tendenze che continuerete a trovare qui su Impulse. Nella categoria “Beauty” troverete i prodotti che uso per trucco, capelli, cura della pelle e tutto quello che riguarda il mio mondo beauty; all’interno della categoria “Life” troverete pensieri, consigli, idee, spunti che nascono dalla mia vita, riflessioni sull’essere donna e mamma, sul mondo, insomma un poutpourri di pensieri e consigli che nascono da me e da riflessioni mie.

In sostanza Impulse Mag continuerà ad essere un contenitore di moda, beauty e lifestyle come sempre è stato, a cui si aggiungerà una parte molto più personale e legata a me e al mio mondo. Ho voglia di farmi ri-conoscere di più, di creare degli scambi costruttivi anche su tematiche importanti come la salute e il ruolo della donna nella nostra società, di farvi entrare di più nel mio mondo.

Nel 2018 Impulse cambierà ancora: stiamo lavorando al suo rifacimento (un’impresa colossale, soprattutto per le migliaia di contenuti da migrare): sono due mesi che sto lavorando solamente sulle palette di colori e capite che impegno possa essere per una precisina come me che adora il suo lavoro. Spero mi accompagnerete in questo viaggio, in questa trasformazione e che questa prima novità vi possa avvicinare di più a me.

1