136 Views |  Like

Abiti lunghi: un jolly anche per la primavera

Perché aspettare l’estate, per indossare i vestiti? I vestiti, soprattutto se lunghi, sono il miglior alleato della primavera, e questa specifica stagione primaverile 2017 ci regala una quantità enorme di stili, varietà e sfizi estetici fra i quali poter scegliere.

Se dovessimo descrivere i vestiti lunghi per l primavera 2017, infatti, il primo aggettivo a venirci in mente sarebbe colorati, poiché fra tutte le collezioni primavera/estate 2017, a prevalere erano proprio quelli segnati dalle stampe più disparate, fossero esse monocromo (e qui abbiamo visto un aumento esponenziale del giallo,del rosa e del verde Greenery), o a fiori, righe e paisley.

Chi ama le tonalità più tenui, però, non deve temere. Fra le mille proposte che si susseguiranno fino a fine settembre si troveranno sicuramente anche tonalità nude, bianco e il classico nero, che per chi ama non indossare più di due colori diversi alla volta, saranno una vera manna dal cielo.

Per quanto riguarda gli stili, invece, essendo ormai la primavera una sorta di sinonimo di “festival” (da intendersi soprattutto nell’accezione specifica di “Coachella”), le case di moda e i vari brand hanno principalmente declinato i vestiti lunghi nella loro versione boho-chic, alternando stampe colorate a intermezzi in crochet o in pizzo. Se non arricchiti da pizzi e/o intricate lavorazioni crochet, spesso gli abiti lunghi boho vedranno ampie scollature off-the-shoulder e/o ruches romantiche dare dinamicità al vestito,

Spesso, per mischiare  sia la tendenza boho a quella anni Novanta, i vestiti lunghi uniscono le linee ampie, voluminose e spaziose della moda hippie ai dettagli sensuali di quella anni Novanta, come spalline sottilissime e scolli profondi a V. Chi ama le vie di mezzo gioverà sicuramente tantissimo di questa unione di stili, da poter completare poi con sia un paio di sandali boho, sia un paio di sneaker da skater  sia alta platform, che basse.

Per quanto riguarda gli abbinamenti in generale, invece, consigliamo un unico ma indispensabile capo: il giubottino o camicetta di jeans. Nulla più del denim va infatti a braccetto con i vestiti lunghi, qualsiasi sia il loro stile, così come nulla urlerà “glamour minimal” più di un vestito lungo da diva abbinato a una semplicissima giacca di jeans.

2