3435 Views |  Like

Campagne pubblicitarie moda primavera/estate 2015

Da amante dei colori, del caldo, delle lunghe e belle giornate quale sono, non posso non pensare già a cosa indosseremo tra qualche mese perdendoci tra la meraviglia dei primi ciliegi in fiore e del sole che tarda a nascondersi.

A fare da colonna sonora ai miei nostalgici ed impazienti pensieri sono indubbiamente le campagne pubblicitarie per la Primavera/Estate 2015 dei più rinomati brand di moda che sbocciano sulle principali riviste e si annidano in ogni angolo del web aspettando di essere divorati dai fashion addicted.

Per condividere con voi questa porzione di una primavera/estate patinata ho selezionato alcune delle campagne che più hanno catturato la mia attenzione scegliendo per voi le immagini che più mi hanno colpito. Pronti per la full immersion?

Gucci ha ritratto la primavera fatta tessuto: stampe floreali, i colori che diventano protagonisti, il denim che arricchisce la scena. Una campagna che in pochi gesti sa catturare l’attenzione, riempire l’occhio e travolgere di fragranze virtuali l’osservatore.

Fotografi: Mert Alas e Marcus Piggott. Modelli: Malgosia Bela e Mathias Lauridsen.Gucci

Gucci2

Gucci3

Moschino, rispettando ciò che già aveva mostrato sulle passerelle, immortala la collezione primavera/estate con un mood Barbie girl. La tanto chiacchierata linea viene rappresentata da tre blondies proprio a voler sottolineare l’accento della collezione stessa.

Fotografo: Steven Meisel. Modelle: Anna Ewers, Hollie May Saker, Sasha Luss.Moschino

Moschino1

Moschino2

La campagna di Chanel mi ha letterlamente catturato: è elegante, silenziosa, intimistica ed offre un viaggio a piedi nudi nella meravigliosa Parigi. Se il fashion show non mi aveva convinto, con la campagna pubblicitaria sono cambiate le carte in tavola.

Fotografo: Karl Lagerfeld. Modella: Giselle Bunchen.Chanel2

Chanel3

Chanel4

Immagini che parlano di determinazione e sicurezza sono indubbiamente quelle di Givenchy. Julia Roberts è immortalata con uno sguardo deciso e con il volto di una donna che non è spaventata da niente. Incredibile è la forza che queste immagini trasmettono che riesce a sottolineare anche il mood della collezione.

Fotografi: Mert Alas e Marcus Piggott. Modella: Julia Roberts.Givenchy2

Givenchy4

Givenchy6

Statica, minimalista ed a tratti anni ’70, la campagna Boss non lascia spazio ad eccessi o distrazioni dal focus stesso dello scatto, ovvero la collezione. Sono immagini tese, da guardare trattenendo il fiato per coglierne totalmente l’essenza.

Fotografi: Inez van Lamsweerde e Vinoodh Matadin. Modelli: Abbey Lee Kershaw e Charlie Siem.Boss1

Boss2

Céline con questa campagna conquisterà sicuramente un ampissimo pubblico: Phoebe Philo, direttore creativo della maison, ha oltrepassato i confini di ciò che la moda vuole, scegliendo come volto Joan Didion, ottantenne scrittrice, giornalista e saggista americana. Immagini che senza alcun dubbio rimarranno nella storia della moda.

Fotografo: Juergen Teller. Modelle: Joan Didion, Marie-Agnès Gillot, Freya Lawrence.Céline

Céline1

Trittico di fotografi illustri per la campagna pubblicitaria di Louis Vuitton della collezione primavera/estate 2015: Series 2, così è stata chiamata la campagna vede nuovamente dietro l’obiettivo Juergen Teller, Annie Leibovitz e Bruce Weber; i tre avevano già realizzato gli scatti per la maison per la precedente stagione. Immagini che catturano per il magnetismo che le modelle comunicano e per le linee definite in modo netto.

Fotografi: Juergen Teller, Annie Leibovitz e Bruce Weber. Modelle: Freja Beha Erichsen, Jennifer Connelly, Jean Campbell, Rianne Van Rompaey, Daphne Simons e Marte Mei van Haaster.Vuitton3

Vuitton5

Vuitton2

Raffinatezza, tatto e personalità sono le tre parole chiave per lasciarsi trasportare dagli scatti della campagna di Giorgio Armani. Immagini dove non abita la presunzione, ma al contrario ospitano una silenziosa perfezione che non lascia spazio ad errori. Queste fotografie ben descrivono il fil rouge che contraddistingue Giorgio Armani.

Fotografo: Sølve Sundsbø. Modelli: Josephine Le Tutour e Mathias Lauridsen. Giorgio Armani

Giorgio Armani1

Giorgio Armani2

Paesaggio estivo, tre bellezze fresche ed un senso di purezza che fuoriesce dagli scatti: Alberta Ferretti punta su una comunicazione delicata, a tratti eterea per la primavera/estate 2015. Le immagini sono un’immersione nella natura ed un inno ad un’estetica virginea e priva di compromessi.

Fotografo: Peter Lindbergh. Modelle: Natalie Westling, Alisa Ahmann e Valeria Kaufman.Ferretti

Ferretti2

Quella che Furla racconta è una storia di ammiccante e velata seduzione. Al centro della scena il prodotto che diventa metaforicamente oggetto del desiderio, must have e strumento di un’elegante malizia.

Fotografo: Mario Testino. Modella: Anja Rubik.Furla

Furla2

Quello di Marc Jacobs è un’inno all’omogeneità e all’uguaglianza: scatti che sembrano raffigurare lo stesso soggetto, ma che, in realtà, ritraggono diverse modelle, a voler simboleggiare, forse, una massificazione del soggetto che può, invece, godere di involucri eterogenei disegnati dallo stilista. Immagini intense dal sapore forte.

Fotografo: David Sims. Modelle: Adriana Lima, Natasha Poly, Joan Smalls, Jessica Stam, Adriana Lima, Issa Lish, Kendall Jenner, Anja Rubik, Anna Ewers,Karlie Kloss.Marc Jacobs 3

Marc Jacobs 7

Marc Jacobs 8

Un viaggio sulla sinfonia della gioventù quello di cui parla Chloé nella sua campagna. Immagini leggere che sembrano ritrarre la fine del mese di agosto, con ritmi lenti e soft. La collezione ha un forte ruolo di co-protagonista, come a voler definire la personalità delle due viaggiatrici. Scelta molto azzeccata ed apprezzata.

Fotografi: Inez van Lamsweerde e Vinoodh Matadin. Modelle: Eniko Mihalik e Caroline Trentini.Chloé

Chloé1

Chloé2

Timida austerità è ciò che emerge dalla campagna pubblicitaria di Prada. Le linee e le dinamiche delle immagini sembrano rispettare un rigore formale, quasi a non voler perdere le geometrie dei capi e degli accessori, a voler sottolineare la cadenza architettonica e ben definita che la collezione ha. Coinvolge l’insieme che si impone senza una prepotenza sottintesa.

Fotografo: Steven Meisel. Modelle: Gemma Ward, Ine Neefs, Julia Nobis.Prada

Prada1

Prada3

Ad imprigionare l’attenzione nelle immagini della campagna di Ralph Lauren è questo paesaggio misterioso, quasi ossimorico, in cui la modella ed il mood della collezione vengono inquadrati perfettamente. I cammelli, la sabbia, le tonalità naturali sembrano voler suggerire un tour nel deserto, ma la magia viene interrotta e sovvertita quando sullo sfondo appare il mare. Un viaggio onirico, dunque, che solo chi indossa la collezione può compiere. Un misterioso appeal ha catturato la mia mente.

Fotografo: Bruce Weber. Modella: Sanne Vloet.Ralph Lauren

Atmosfera caliente, un accento indistinto tra il siculo e lo spagnolo è ciò che contraddistingue la campagna pubblicitaria di Dolce & Gabbana. Un legame con le tradizioni ed uno scontro generazionale vede ritratto il pudore di donne che hanno sul volto i segni del tempo in contrasto con la sensualità e la passione di chi sta scrivendo i propri anni migliori. Ad immortalare ogni atttimo è stato Domenico Dolce, che ha saputo dare risalto al gusto eccessivo che contraddistingue lo stile Dolce & Gabbana.

Fotografo: Domenico Dolce. Modelli: Bianca Balti, Vittoria Ceretti, Blanca Padilla, Irina Sharipova, Travis Cannata, Xavier Serrano, Misa Patinszki, José Maria Manzanares.DG1

DG7

DG8

La primavera/estate di Burberry è colore, sintonia, unione, contrasto cromatico, linearità. Quelle della campagna pubblicitaria del brand sono immagini che catturano l’attenzione per la loro estetica non forzata, per la semplicità che le contraddistingue e per la collezione che consente agli scatti di prendere vita. I capi e gli accessori danno ampia voce al colore senza cadere in inutili e volgari eccessi.

Fotografo: Mario Testino. Modelli: Naomi Campbell, Jourdan Dunn, George Barnett, George La Page.Burberry

Burberry1

Burberry2

Burberry3

Balmain ha osato senza frenare gli istinti in questa campagna. Ha lasciato spazio ad un erotismo che si palesa senza messaggi subliminali, ha dato voce ad una tensione dei gesti, ha dato dimora ad uno scontro. Immagini che fanno parlare la collezione attraverso i movimenti, sfruttando le linee degli abiti e creando dinamiche che non possono passare inosservate all’occhio dell’osservatore. In un gioco di metafore e di intenti si rivela una campagna vincente ed estremamente accattivante.

Fotografo: Mario Sorrenti. Modelle: Adriana Lima, Joan Smalls, Isabeli Fontana, Rosie Huntington Whiteley, Crista Cober.Balmain1

Balmain2

Balmain3

Essenzialmente stravagante e glamour la campagna di Max Mara. Location i cui pattern giocano con le fantasie della collezione andando a creare divertenti effetti ottici, generando una compenetrazione tra ambiente ed oggetto/soggetto. Un’eleganza rivisitata in chiave trendy che fa delle linee morbide un must have.

Fotografo: Mario Sorrenti. Modella: Carolyn Murphy.Max Mara3

Max Mara

Max Mara7

Nicki Minaj è il volto della campagna pubblicitaria della collezione primavera/estate di Roberto Cavalli. La cantante è stata immortalata da Francesco Carrozzini in giochi di movimenti armonici che ritraggono una sensualità non volgare avvolta dai capi della maison. C’è un’intersezione perpetua tra le fantasie degli abiti ed i movimenti della modella, a voler creare una storia, una poesia da leggere in rima. Femminilità è la parola d’ordine.

Fotografo: Francesco Carrozzini. Modella: Nicki Minaj.Roberto Cavalli1

Roberto Cavalli4

Roberto Cavalli7

Al centro della campagna Dior c’è la nuova punta di diamante della Maison a portata di mano, ovvero la Diorama. Come un’ossessione l’accessorio appare in ogni immagine: vuole essere inseguito, bramato, sognato da ogni donna. Gli scatti parlano di un must have che ognuna deve avere tra i propri accessori. Ciò che cattura l’attenzione di chi osserva è il desiderio ostentato, la tentazione da cui non si può fuggire.

Fotografo: Willy Vanderperre. Modelle: Julia Nobis, Natalie Westling.

Dior4

 

Dior2

 

Dior3

(Immagini: Models.com, The Fashionography, Fashion Gone Rogue, Vogue)

Leggi anche… 

Trend moda primavera/estate 2015

Céline borse primavera/estate 2015, foto e prezzi

0
sandali fashion bloggers