615 Views |  Like

Primo invito a cena dalla suocera: ecco cosa indossare per non sbagliare!

Ci siamo, uno dei momenti più ansiogeni di sempre è arrivato: il primo invito a cena dalla suocera. Tra un ribaltamento dell’armadio e un Max Pezzali di sottofondo che canta “te la sei voluta tu”, giusto per stemperare l’ansia con l’ironia, rimane comunque il grande dubbio: cosa indossare per far colpo e non sbagliare?

La regola principale, quella per non sbagliare proprio mai, è di NON STRAFARE (o meglio, stra-indossare), e di rimanere vicine al proprio gusto e alla propria personalità.  Le rifiniture dell’outifit varieranno poi a seconda del luogo d’incontro, sia esso in casa, fuori per una passeggiata o al ristorante.

Il primo invito a cena dalla suocera: i Dos

Il primissimo consiglio che ci sentiamo di darvi, è quello di essere voi stesse e non nascondere il vostro stile (né personalità!) in abiti che non vi rappresentano. Sentirsi a proprio agio con quello che si indossa è infatti la regola primaria da seguire, così come quella di lasciare che i vestiti parlino un po’ di noi.

Siete delle artiste? Amate gli animali? Qualsiasi sia la vostra passione, infatti, questa potrà trasparire dagli abiti con eleganza, soprattutto attraverso un capo must: la camicetta.

Che sia bianca, con minuscole fantasia a matita o a colori, una camicetta dalle linee rilassate vi darà istantaneamente un tocco di  eleganza in più, permettendovi inoltre di poter optare per abbinamenti più casual e semplici con jeans o pantaloni morbidi neri (questo consiglio è perfetto anche per il primo colloquio di lavoro!).

primo-invito-suoceraTopshop, camicetta con scollo a V profondo, 44 € su Zalando 

In linea di massima, infatti, è sempre meglio puntare su un unico capo particolare, di modo da raggiungere quella sorta di ‘semplicità particolare’ che, sebbene sia un po’ un ossimoro, è sempre vincente.

Se amati i look estremamente casual e sportivi, e il primo invito è in casa, allora potreste investire su un blazer alla coreana, anche colorato, da abbinare a dei jeans scuri e a una blousa o t-shirt bianca.

In questo caso, per dare un tocco di classe in più, una collana statement è quasi d’obbligo.

primo-invito-cena-suoceraEven Odd, blazer gessato con chiusura a cerniera 36 € su Zalando 
invito-suocera-cenaTopshop, collana girocollo in metallo 16 € su Zalando

Se invece alla combinazione camicetta e gonna (o pantaloni) preferite un abito, andate tranquille, ma evitate innanzitutto abiti troppo corti giro sedere o troppo appariscenti (tipo pista da ballo). Un abito da cocktail di lunghezza media o appena sopra il ginocchio andrà benissimo; senza necessariamente dover ricorrere al classico tubino nero, scegliete un colore che vi valorizzi ma lasciate da parte colori neon o fluo.

Per quanto riguarda le scarpe, spesso considerato il tasto più dolente, assolutamente dos le stringate (soprattutto se mannish che richiamano un look alla francese), gli stivaletti con tacco chunky, le ballerine e in generale tutte le scarpe basse.

Tendenzialmente don’t, invece, per i tacchi vertiginosamente alti (soprattutto se non ci siete molto abituate e avete un incedere poco elegante) soprattutto se il primo incontro è in casa.

Il primo invito dalla suocera: i Don’ts

Se i tacchi vertiginosi sono tendenzialmente un NO (a meno che l’incontro non coincida con una cerimonia importante in famiglia, anche se un po’ speriamo di no, altrimenti significherebbe conoscere tutto tutto il ‘parentame’!), c’è un altro capo che secondo noi è meglio evitare: le gonne a ruota lucide e quelle longuette a tubino.

Mentre le prime richiamano tantissimo, forse un po’ troppo, le cerimonie importanti come i matrimoni, le seconde possono risultare troppo formali e, soprattutto, scomode qualora dobbiate stare sedute per molte ore a tavola.

Una buona alternativa è data sì dalle gonne a ruota, ma meno larghe e più morbide, e dai pantaloni culottes, soprattutto se colorati.

primo-invito-cena-suocera-10Topshop, pantaloni culottes in blue navy 60 € su Zalando 

Un altro Don’t assoluto è il total denim: il confine tra riuscita perfetta di un simile look e il risultato troppo informale è molto labile, meglio non rischiare e andare sul sicuro!

Un consiglio che non riguarda la moda o il look ma le buone maniere: informatevi sui gusti di vostra suocera e non presentavi a mani vuote. Se ama i fiori portatele un mazzo di fiori (non rose), se è un’appassionata di cucina un bel piatto di fattura artigianale o qualcosa che incontri i suoi gusti (avete dalla vostra un “informatore” che vi può aiutare su questo versante).

Vi lasciamo quindi alla nostra selezione, augurandovi un buona fortuna e ricordandovi che qualsiasi cosa indossiate, se sarete voi stesse andrà sicuramente tutto alla grande 😉

0
sandali fashion bloggers