5221 Views |  Like

Chanel lo zaino graffiti per la Primavera/Estate 2014

Reduce dalla fashion week milanese, non posso non anticiparvi che anche per il prossimo autunno/inverno lo zainetto la farà da padrone nel mondo di borse & co. Ma è già da un po’ che lo zainetto ha fatto ritorno nelle collezioni degli stilisti, anche in quelle di haute couture come nel caso di Chanel, trasformandolo quasi in un oggetto d’arte – ovviamente di lusso. Lo zaino che abbiamo visto nella sfilata multicolore per la primavera/estate 2014 di Chanel che ha sfilato a Parigi è disponibile in due dimensioni (così come una terza versione in borsa shopping) e tre colori, è disponibile nelle boutique Chanel e anche da Colette, per un periodo limitato, dal 24 febbraio all’ 8 marzo 2014. Sovvertendo le regole del bon ton, ma rimanendo fedele alla tradizione di Chanel – la prima donna a sconvolgere i canoni estetici del suo tempo – lo zaino creato da Karl Lagerfeld porta impressi graffiti, tag, spruzzi di vernice e colori, dettagli come scooby doo,moschettoni ed etichette.

C’è una certa leggerezza e un certo tipo di umorismo in tutto questo

ha dichiarato Karl Lagerfeld a proposito dello zaino, realizzato in lino ma evidentemente legato ad alcuni codici stilistici della Maison come l’effetto matelassé, il logo in metallo, il ciondolo doppia C e il logo dipinto. Che ne pensate di questa opera di Karl Lagerfeld? Provocazione come già nel caso della borsa Hula-hoop, nuovo corso stilistico o crisi di creatività?

chanel zaino backpack spring primavera 2014 chanel zaino backpack spring primavera 2014 chanel zaino backpack spring primavera 2014 chanel zaino backpack spring primavera 2014

2
sandali fashion bloggers