2805 Views |  Like

Finger trap test, cos’è la nuova selfie mania per “misurare” la bellezza

Se siete iscritte sui social, avrete forse notato una mania (a dir poco dannosa), il “thigh gap” di cui si è tanto parlato: una foto, a comprovare la propria bellezza, che deve mostrare come tra una coscia e l’altra ci debba essere un bel po’ di spazio; una equazione pericolosa, perchè associa bellezza a magrezza a prescindere da tanti altri fattori.

A questa moda “occiadentale” fa quasi da contrappeso in questi giorni una selfie mania del tutto ironica esplosa in questo periodo sul Facebook cinese Weibo: il “finger trap test”. La moda, lanciata da un meme giapponese e resa famosa in Cina dall’attrice Xinyi Zhang (che vedete nella foto introduttiva, e che tutto si può dire tranne che sia non bella), ha come scopo dimostrare, tramite un selfie, la propria bellezza (o meno). Stando alle regole di questo giochino, bisogna toccare con il dito indice la punta del naso e appoggiare la mano contro il mento; se le labbra non toccano le dita significa che si è belli, in caso contrario, no.

Io ho fatto il test e da quello che posso osservare -poichè le labbra toccano le dita- non passo il test “di bellezza”. Ad ogni modo è forse più intelligente sottolineare che si può partecipare a questa moda virale prendendola per quello che è, un divertissement, e considerando da dove nasce, un meme, quindi l’ironia è alla sua base (anche perchè se facessimo il test su molte star hollywoodiane, non sarebbero in molti a passarlo). Insomma, come per tutto, basta usare un po’ la testa: non riduciamo e facciamo passare il concetto di bellezza ad un giochino nato per scherzo (e molto diverso dall’ossessione nata con il “thigh gap”).

fonte

2
sandali fashion bloggers