3100 Views |  Like

Ikea Files e il catalogo per l’Arabia Saudita

Quando la pubblicità occidentale si scontra con quella araba. Negli ultimi giorni ha fatto molto discutere la scelta di Ikea di eliminare dal catalogo destinato all’Arabia Saudita, le donne. Così, nonostante il colosso si fosse più volte schierato contro qualsiasi forma di discriminazione, questa volta si è dovuto piegare alle regole del mercato saudita.

A seguito del polverone scatenatosi subito dopo la pubblicazione delle immagini photoshoppate, Ikea ha presentato le sue scuse.

Stiamo pensando a come risolvere la questione insieme ai partner sauditi – ha dichiarato Ulrika Englesson Sandman, portavoce Ikea.

Poco dopo la vicenda, è stato creato su Tumblr “Ikea Files“, un blog che prende in giro il colosso dell’arredamento low cost, pubblicando immagini famose e sostituendo le donne con mobili e oggetti Ikea.

[imagebrowser id=6]

0