1926 Views |  Like

Intimo e lingerie: ecco gli errori da NON fare

Uno degli elementi chiave di ogni giorno, che spesso e volentieri viene trascurato per la fretta e tutte le corse mattutine, è l’intimo. Fedele alleato dall’indiscutibile importanza (non solo estetica ma anche fisica e igienica), l’intimo viene solo raramente valorizzato e quasi mai considerato come il protagonista della mise quotidiana.

Questo porta di conseguenza a commettere una serie di errori che sarebbe sicuramente meglio non compiere, a partire dalla scelta dei modelli sbagliati per finire poi sulle taglie.

Gli errori da non fare assolutamente, in materia di intimo, sono infatti molteplici e di varia natura, e abbiamo pensato di riassumerli qui per voi in alcuni semplici punti.

1) Non abbiate paura di chiedere aiuto a chi di dovere

Spesso e volentieri  (e qui devo io stessa fare un primo passo avanti e un mea culpa), quando compriamo intimo poniamo attenzione solamente alla taglia, al colore ed eventuali decorazioni in pizzo e compriamo il tutto senza porci troppe domande.

La taglia di reggiseno, così come quella delle mutande, comprende però mille sfumature dovute ai tagli, ai modelli e, nel caso di reggiseni, alle coppe, che possono variare dalla A alla K (in caso di seni molto abbondanti). A complicare il tutto ci si mettono poi le taglie americane che, soprattutto nei grandi retailer, spesso non trovano un corrispondente italiano e ci lasciano un po’ in balia dell’alfabeto senza una spiegazione chiara.
Intimo errori da non fare 4Reggiseno a fascia multi posizione Marie Meili (25,99 € su Asos)
Intimo errori da non fare 6Body L’Agent By Agent Provocateur con inserti in pizzo  (133,99 € su Asos)

Leggi anche: Reggiseno perfetto, come prendere le misure e scegliere quello più adatto

Il primo errore da non commettere è quindi quello di non chiedere di farsi prendere le misure (almeno una volta all’anno), sia la circonferenza del torace che di quella del seno, indispensabili per raggiungere il Nirvana dell’intimo e risolvere, anche se non totalmente, problemi di postura e dolorini vari ed eventuali al seno.

Una volta in possesso delle misure, infatti, scegliere consapevolmente il reggiseno perfetto per noi sarà molto più facile (e potremo concentrarci di più su altri dettagli).

2) Non utilizzate lo stesso completo per ogni occasione

Questo punto vale sia come  consiglio per chi è alle prime armi con l’intimo, sia come reminder per chi invece di completi ne dispone  parecchi ma tutti adatti a una singola occasione. Così come sarebbe meglio investire in capi che calzano alla perfezione, sarebbe anche meglio disporre di un set adeguato a seconda delle occasioni, da quelle più sportive a quelle quotidiane.

Il guardaroba di lingerie perfetto comprende infatti un reggiseno sportivo, uno a balconcino e uno senza alcun tipo di imbottitura, che segue le linee naturali del corpo. La stesso regola è da applicare poi alle mutande, fra le quali bisognerebbe sempre includere qualche paio sportivo, qualcuno molto sgambato e delle culottes, perfette soprattutto per la combinazione data da estate e gonne ampie.
Intimo errori da non fare 1Reggiseno sportivo Bonds in cotone elasticizzato traspirante (47,99 € su Asos)

3) Non rinunciate alla qualità 

Questo potrebbe sembrare un consiglio scontato, lo so, ma sempre più spesso la qualità passa in secondo piano a discapito del comfort.

Se infatti un reggiseno in cotone morbido o uno slip in seta è sicuramente più costoso e più leggero al tatto, il suo materiale non solo rimarrà più facilmente compatto lavaggio dopo lavaggio, ma contribuirà anche a prevenire fastidiosi pruriti e antiestetiche screpolature a chi ha la pelle più sensibile.

Nell’intimo più che in qualsiasi altro tipo di capo, infatti, investire nella qualità è più che mai importante, poiché può prevenire sia le screpolature, sia di ritrovarsi alle 8 di mattina, sul tram, trafitte da un ferretto scappato dalle cuciture.
Intimo errori da non fare 5Reggiseno Free People, a corsetto con dorso a vogatore (33,99 € su Asos)

4) Non abbiate paura di osare

Che lo vediate solo voi o meno, anzi, a maggior ragione se a vederlo siate solo voi, l’intimo è un capo che avrete addosso per tutto il giorno, dalla mattina alla sera. Pertanto, dedicarvi almeno qualche minuto la mattina potrebbe svoltarvi la giornata.

Un bel reggiseno può aumentare l’autostima e farci sentire più a nostro agio, così come uno slip alla brasiliana molto sgambato può evitare si vedano antiestetici segni su quel pantalone superskinny che vi piace tanto ma che temete di mettere proprio per il timore che le linee dello slip possano fare capolino in qualsiasi momento.
Intimo errori da non fare 3Reggiseno Asos, preformato con ferretto, in pizzo a gabbia (28,99 € su Asos)

Sia che amiate molto la lingerie in pizzo e decisamente sensuale, sia che non possiate fare a meno di slip ironici con i disegni delle vostre saghe preferite (ok, potrei avere giusto qualche paio di slip a tema Star Wars), nessuno potrà impedirvi di indossarla e di sentirvi bene con voi stesse.

L’intimo fa parte del look e della personalità, celebrarlo è il minimo che si possa fare.
Intimo errori da non fare
Alessandra Ambrosio,  durante l’ultimo Victoria’s Secret Show 2015, ci mostra il giusto atteggiamento da tenere nei confronti dell’intimo (ecco, essere un Angelo potrebbe aiutare).

5) Non usate sempre la lavatrice

Mi rendo conto che lavare sempre a mano il proprio intimo non sia sempre possibile ma, se riuscite, ritagliatevi almeno 30 minuti di tempo per lavare a mano almeno i vostri capi chiave, soprattutto se in seta.

Evitare la lavatrice, soprattutto in caso di materiali delicati, significa anche riuscire a non buttare via dopo soli pochi mesi quel reggiseno che ci piace tanto.
Intimo errori da non fare 2Reggiseno Asos in pizzo a fiori, modello a balconcino e taglio basso e squadrato( 22,99 € su Asos)

6) Il cambio di stagione passa anche dall’intimo

Questo consiglio si collega direttamente a quello di osare con la lingerie. Perché utilizzare gli stessi reggiseni tutto l’anno, quando si possono dividere a seconda delle stagioni e dei climi come facciamo per l’armadio?

Leggi anche: Cambio stagionale dell’armadio: i consigli e suggerimenti per non esserne travolti

Ora che siamo prossime all’estate provate ad acquistare uno o due completi colorati, in linea con le tonalità estive, il vostro umore ringrazierà!

Intimo errori da non fareReggiseno Undiz a corpetto, in pizzo(23,99 € su Asos)

0
sandali fashion bloggers