5044 Views |  Like

Moda bimbi: moda per bambini o adulti in miniatura?

Non mi sono mai occupata di moda per bambini, se non in alcune rare occasioni in cui alcune notizie più di costume che di moda, in cui non me la sono sentita di non dire la mia. Ultimamente dal momento che tutto intorno a me “parla” di bambini e neonati, sono stata catapultata in questo mondo, complici amiche neomamme e regali da fare. Posto che ho sempre bypassato i numeri dedicati ai bambini di magazine e riviste – spesso un paio di volte l’anno tutte le riviste dedicano un loro numero totalmente alla moda bimbi- dandovi una scorsa veloce e superficiale, da appassionata di moda – ma non mamma – ho notato come sempre di più la comunicazione anche della moda bimbi sia sempre più “adultizzata“. Mi spiego meglio, senza alcuna intenzione di entrare in discorsi più ampi su sociologia ed educazione, ma da semplice osservatrice: noto che quelli che vediamo anche nelle campagne pubblicitarie di abbigliamento dedicate ai più piccoli vediamo sempre di più degli adulti in miniatura più che dei bambini.

Moda bambini

Alcune volte guardo queste foto e le trovo grottesche, per quanto i bambini imitino il modo di fare di modelle più grandi, con pose del tutto innaturali se non addirittura ammiccanti, o per quanto gli abiti siano davvero così poco da bambini. E’ vero che da sempre i bambini cercano di imitare i grandi, la mamma e il papà; ricordo molto bene quando mi provavo le scarpe e le collane di mamma e giravo per casa con questo travestimento: ma appunto perchè un travestimento consentiva l’eccezione della regola. La regola di essere bambini, anche nei vestiti, e non piccoli adulti.

Moda bambini

 

0
sandali fashion bloggers