3545 Views |  Like

Tendenze moda Autunno/Inverno 2015-2016

Sebbene l’estate sia ancora nel pieno del suo vigore (come ben ci tengono a sottolineare le torride temperature), uno dei periodi più vivaci dell’anno prima o poi volgerà al termine,  e la sua chiusura lascerà spazio alle chiome rosse degli alberi e al fresco autunnale.

Se però la maggior parte delle persone capisce l’autunno sia arrivato quando calpesta le prime foglie secche per strada, una vera fashionista traduce questa romantica immagine con un’altra similitudine (altrettanto poetica): il rumore delle pagine delle riviste di moda sulle quali sono segnati i trend e le tendenze della nuova stagione.

Se però anche voi volete essere aggiornate ben prima di settembre su cosa le prossime collezioni abbiano in serbo per noi, allora siete nel posto giusto. Qui di seguito vi riportiamo le tendenze che più di tutte si faranno notare per le strade di ogni città e che, nonostante magari vi stiate godendo il sole in spiaggia, vi faranno venire un pochino voglia di cappottini e sciarpe.

Tenetevi quindi pronte a grandi ritorni, a look stravaganti e a un tripudio di fantasie, che siamo certe riusciranno a soddisfare tantissimi gusti!

ANCORA ANNI SETTANTA

Ne abbiamo avuto abbastanza per l’estate ma il revival Anni Settanta non molla nemmeno per l’autunno/inverno 2015 e si traduce in stivali con tacco grosso, trench in nappa, gonnelline svasate abbinate a camice con maniche a sbuffo, abiti fluidi al ginocchio, giacche avvitate (come insegna Gucci).gucci anni settanta trend

A dominare questa tendenza il colore dell’anno, il marsala, che fa subito Seventies, e poi i verdi, i blu e le tinte terra e ruggine, così come le microspampe cravatteria e i gilet in mongolia. Ma presto vi racconteremo nel dettaglio questa tendenza, per aiutarvi a destreggiarvi in uno shopping mirato 😉

GIRLS JUST WANNA HAVE FUN –  RITORNO AGLI ANNI 80

Per prima cosa, quando si parla di trend, è bene delineare la decade passata che segnerà il percorso della stagione in questione. Per quest’autunno, per la gioia di tantissime ragazze, le tendenze saranno all’insegna degli anni 80, con tutte le subculture che ne conseguono. Come vedrete fra poco, infatti, il grande ritorno di questi eclettici anni si svilupperà in diverse forme, accontentando sia le amanti delle fantasie tipiche di questa decade, sia quelle con un un’anima più glam rock.tendance_eighties__d__fil__s_j_w_anderson__loewe_et_moschino_6061.jpeg_north_1160x_whiteQuesti tre look, rispettivamente made by J.W. Anderson, Loewe e Moschino, bene esemplificano il trend Eighties che prossimamente porterà una folata di vento fresco: orecchini geometrici, righe verticali, vinile e gonne di pelle, tutto qui detta chiaramente le regole, e lo fa a ritmo di pop anni ’80.

IL VINILE

Iniziamo quindi con il vinile a dar vita a quei trend che, più di tutti, susciteranno curiosità e lasceranno  un segno in quest’autunno/inverno 2015/16.

Dagli stivali ai trench, nessun capo è stato risparmiato da questa tendenza glam rock e, sebbene la tipologia di materiale non sia delle più convenzionali, la sua scelta si rivelerà un’ottima occasione per dare sfoggio della propria creatività e personalità.tendance_vinyle__d__fil__s_dior__loewe_et_maison_margiela_8429.jpeg_north_1160x_whiteLook rispettivamente di Dior, Loewe e Maison Margela

LE RIGHE BRETON

A questo trend, invece, siamo già abituate da questa primavera/estate. Infatti, sebbene la moda estiva 2015 sia all’insegna degli anni Settanta, le tendenze pin-up della scorsa estate sono rimaste, e con esse anche le righe. Questa fantasia alla marinara continuerà a mietere vittime (fashion) anche a ottobre e novembre, per la gioia di chi, a questo stile, non riesce proprio a fare a meno. Se volete dare un colpo di Eighties a questa fantasia vi basterà capovolgerla di 90°, scegliendo magari degli skinny jeans o delle camicie a righe verticali.

Ecco qui le interpretazioni di Saint Lauren, Isabel Marant e Sonia Rykiel, che vestono maxi dress, tubini e maglioni stile stretch di spesse righe orizzontali.tendance_marini__re__d__fil__s_saint_laurent__isabel_marant_et_sonia_rykiel_543.jpeg_north_1160x_white

GIOCHI OTTICI

Se le righe non vi bastano e volete più giochi di colori e di forme, allora potrete optare per capi con stampe optical, tutte rigorosamente in black&white. La bellezza e particolarità di vestiti in stile optical è che, anche soli, bastano per garantire la riuscita di un outfit indimenticabile, specialmente per una serata mondana o a tema Eighties.tendance_noir___blanc_graphique__d__fil__s_valentino__saint_laurent_et_emilio_pucci_3272.jpeg_north_1160x_whiteDa sinistra  a Destra: Valentino Saint Laurent, Emilio Pucci.

EYES OF THE TIGER

Di tigrato, quest’anno, non ci saranno solo gli occhi della tigre, ma anche tantissimi capi a fantasia animalier, anch’essi già rivisti quest’estate grazie ai numerosissimi costumi zebrati, leopardati e tigrati presenti sulle spiagge di ogni lido.
Di grande tendenza, in particolare, saranno i lunghi cappotti trench colorati di fantasie animalier, soprattutto se abbinati ad altre fantasie contrastive o con tonalità che virano sull’acido.
Perfetti esempi di questo trend sono i seguenti trend made by Louis Vuitton, Miu Miu e Max Mara mentre, per un look un po’ più classico, potete ammirare il bellissimo trench lungo, stretto in vita, di Atos Lombardini (e che ricordiamo sia anche un ottimo modo per sembrare più slanciate).tendance_imprim___l__opard_sous_acide__d__fil__s_louis_vuitton__miu_miu_et_max_mara_2787.jpeg_north_1160x_white AtosLombardini_015_20150122114959

UNA CASCATA DI PAILLETTES

Cosa sarebbero stati gli anni Ottanta senza il scintillio delle pailettes che adornavano i vestiti di rock star e disco maniacs? Sicuramente sarebbero rimasti colorati, ma avrebbero perso uno degli alleati iconici che più li rappresentano.

Quello con le paillettes è spesso un rapporto di odi et amo, ed è molto facile trovare sia  chi le ama alla follia, sia chi le eviterebbe in qualsiasi modo scappando a gambe levate.
Se fate parte della prima categoria rimarrete sicuramente (e letteralmente) abbagliate da questi look Ralph Lauren, Marc Jacobs e Nina Ricci, e non vedrete l’ora di scendere in pista per sfoggiare un total look di paillettes.tendance_sequins_all_over__d__fil__s_ralph_lauren_collection__marc_jacobs_et_nina_ricci_5942.jpeg_north_1160x_white

STILE MILITARE E NAVY

Come preannunciato dalle collezioni di calzature (sia primaverili che autunnali), lo stile mannish sarà di grande tendenza anche l’anno prossimo. Nell’abbigliamento questo si tradurrà anche in stile militare, che a sua volta darà vita ad androgini outift destinati a non essere dimenticati.

Se il total look militare non è nelle vostre corde, ma allo stesso tempo non volete rinunciare a una bella giacca stile navy, allora potreste optare per un mix di grande impatto abbinando un trench in questo stile a una semplice camicia o, volendo osare di più, a un sensuale tubino nero. Dopotutto siamo negli anni 80, e la libertà d’espressione nell’abbigliamento è d’obbligo!

Ecco le proposte di Gucci, Lanvin, Valentino.tendance_officier__d__fil__s_gucci__lanvin_et_valentino_9064.jpeg_north_1160x_white

DOLCI COLORI

Qual è la prima cosa a cui pensate, quando accostate gli anni ’80 alla moda? Se avete già nominato i trend qui sopra, allora, vi sarà rimasto sicuramente uno spazio vuoto destinato al vero angolo di allegria di questa decade: i colori.

E quando si parla di colori, negli anni Ottanta, non si può che menzionare tutte quelle tonalità accese e pop come il rosa chewingum o il giallo pastello, che già si sono rivelate le vere protagoniste di quest’estate 2015. Se avete adorato questa tendenza, allora, non potrete che essere felici di tutti quei capi color marshmallow che i migliori brand hanno realizzato per noi, utilizzandoli per dare un tocco di vita praticamente a qualsiasi capo, come dimostrato qui sotto da Prada, Dolce & Gabbana e Giorgio Armani.tendance_teintes_guimauves__d__fil__s_prada__dolce___gabbana_et_giorgio_armani_9150.jpeg_north_1160x_whiteAuJourLeJour_019_20150127172404
Proposte di Au Jour Le Jour

PUNK IS NOT DEAD

Il punk non è morto e sicuramente non morirà neanche quest’anno, grazie al revival di borchie, collant strappati e tubini neri che hanno sfilato sulle passerelle autunno/inverno 2015/16.
Il trend punk però non si ferma all’abbigliamento e invade anche il make-up, che vede l’utilizzo di nerissimi smokey eyes sulle palpebre e rossissimi lipstick sulle labbra (da abbinare magari a un accessorio in vinile della stessa tonalità).

La sensualità e la femminilità tornano quindi a essere aggressive ma con classe, come ci dimostrano egregiamente Balenciaga, Saint Lauren e Givenchy.
tendance_punk__d__fil__s_balenciaga__saint_laurent_et_givenchy_8223.jpeg_north_1160x_white

PASSIONE PATCHWORK

Ecco un trend non segnato dagli anni ’80 e che si allaccia invece all’estate boho chic ancora in corso, in un continuum di tendenze nate nella decade precedente: il patchwork.

Usato principalmente per avvolgere maxi dress e clutch over-sized, questa particolare fantasia è adatta a chiunque non voglia rinunciare all’hippie style, anche quando le temperature calano e lo spazio per leggeri vestiti a frange è occupato da ingombranti cappotti. Per chi si vuole avvicinare a questo trend con cautela, alcuni propongono minigonne e skinny jeans in denim patchwork, da sdrammatizzare abbinandolo a complementi e accessori super minimal.tendance_robes_patchwork_folk__d__fil__s_chlo____etro_et_burberry_prorsum_9172.jpeg_north_1160x_whiteDa sinistra a destra: Chloé, Etro, Burberry Prorsum

IN LOVE WITH JERSEY

Nei guardaroba di questo autunno/inverno 2015/2016 non mancheranno i lunghi, e aderentissimi in vita, vestiti in jersey. Perfetti per praticamente qualsiasi occasione (basterà giocare con gli accessori per passare dal giorno alla sera), questi vestiti  permettono di esaltare le forme femminili, regalando immediatamente un tocco di eleganza in più grazie alla fluidità del tessuto.tendance_robes_en_maille__d__fil__s_c__line__stella_mccartney_et_chlo___8116.jpeg_north_1160x_whiteDa sinistra a destra: Céline, Stella McCartney, Chloé

AVVOLTE DALLA PELLICCIA

Che sia bianca o colorata, che ricopra un intero cappotto o anche solo una minima parte di una borsa, la pelliccia sarà un elemento immancabile in qualsiasi collezione autunnale.

Il diktat che va per la maggiore la vuole bianca, come dimostrato dai seguenti look made by Louis Vuitton, Stella McCartney e Giambattista Valli.pellicciama c’è anche chi la utilizza per adornare le estremità di maxi giacche e cappotti (da sinistra  a destra: Dsquared, Lanvin e Sacai) di ispirazione esquimese.fur

0