2734 Views |  Like

Tre Marie Natale 2012

La storia di Tre Marie comincia a Milano nel 1150, quando alcuni cavalieri reduci dalla Terra Santa (rispolverando le nostre nozioni di storia, capiamo che siamo in tempo di Crociate) fondano una confraternita benefica, le Quattro Marie, per dare un sostegno a chi non ha veramente da mangiare. Questi cavalieri girano Milano e quando incontrano mendicanti e poveri danno loro una moneta di rame con cui poter ricevere, presso il forno della confraternita, del pane. Con il tempo le Quattro Marie (nella tradizione le donne più vicine a Gesù: la Vergine Maria, Maria Maddalena, Maria Salomè e Maria di Cleofa) ne “perdono” una, in segno di rispetto verso la Vergine Maria. Se ci fate caso nelle confezioni “tradizionali”dei prodotti Tre Marie c’è raffigurata ancora oggi la moneta con incise le Quattro Marie, a memoria della storia del marchio.

Nell’Ottocento la tradizione del forno delle Tre Marie (che si trovava in quella che oggi è Galleria Vittorio Emanuele a Milano) si perfeziona anche nella pasticceria, specializzandosi in questa arte ed in particolare nei prodotti da forno lieavitati, come lo sono i panettoni e le colombe. Negli Anni Sessanta il proprietario della pasticceria Tre Marie di Milano ha una grande intuizione: offrire i prodotti artigiani del suo forno anche ad altre pastriccerie italiane, per far conoscere la qualità dei suoi prodotti anche fuori Milano. La produzione deve organizzarsi su scala più ampia, visto il successo che riscuotono fin da subito: si deve offrire un prodotto con tutte le qualità dell’alta pasticceria su scala industriale. Nasce così lo stabilimento Tre Marie a Lambrate, dove ancora oggi c’è la produzione di tutti i prodotti del marchio. Ogni anno a Natale Tre Marie si presenta al mercato con delle interessanti novità; oltre ai prodotti “classici” (che potete comprare anche online), quest’anno è stata avviata una collaborazione con Seletti, che completa l’offerta delle confezioni regalo natalizie. La piramide contenente il presepio in ceramica Seletti e il panettone tradizionale è qualcosa di stupendo! Ma lo sono anche le mille varianti di panettone, da quello con le fragoline a quello con il cioccolato fondente, alla versione maxi da 10 kg. Una tradizione che a casa mia, da quando sono nata, non manca mai.

[imagebrowser id=23]

foto courtesy Tre Marie

1
sandali fashion bloggers