768 Views |  Like

I mitici anni Ottanta: on point in ogni occasione

Dopo avervi parlato dello stile grunge anni Novanta, non potevamo che addentrarci nello stile memorabile (sia in senso positivo che, per alcuni negativo) e anticonformista anni Ottanta che, quando rivisitato, rende davvero tutte on point in ogni occasione.

I mitici anni Ottanta sono infatti stati fautori di una fucina di talenti e stili diversi, creati su misura per tutta la moltitudine di personalità diverse che si riversavano sulle strade.

Sebbene spesso gli anni Ottanta siano ricordati quasi esclusivamente per l’eccentricità dei colori e l’eccesso in tutti i sensi, la moda di quella decade era in realtà entrata in un vortice di varietà ed eclettismo i cui echi risuonano tutt’oggi.

I mitici anni Ottanta: una decade di stili diversi

Quali furono quindi le correnti principali degli anni Ottanta? Con muse iconiche del calibro di Madonna, Demi Moore, Christy Turlington, Meg Ryan e Brooke Shields, lo stile anni Ottanta era uno specchio accurato sulla realtà, e spaziava dalle estetiche super eleganti e opulenti alla Gucci, a quelle più punk-rocker di Vivienne Westwood.

FOTO 7 – Dalla collezione Andreas Kronthaler for Vivienne Westwood primavera 2017

Mentre per gli outfit più eleganti si alternavano principalmente look a blocchi di colore (con una particolare ricercatezza per i totalwhite), stili preppy per il giorno e abiti midi in jersey per la sera, per quelli più glam rock le scelte spaziavano da look total-black finti (o non) usurati, combinazioni di tonalità shocking estreme e accessori appariscenti e vistosi, spesso indossati tutti insieme.

I mitici anni Ottanta – come essere on point in ogni occasione

Fra tutte, non stupisce quindi che quella degli anni Ottanta la decade da cui la moda contemporanea attinge più influenze e ispirazioni.

Come usufruire però dei look anni Ottanta e risultare on point anche nel 2017, quindi?

Per non sbagliare, vi consigliamo di puntare di questo quattro capi must, da poter anche abbinare fra di loro. Il capo it assoluto è, ancora una volta, il tubino nero, che vi permetterà sia di osare con un look anni Ottanta elegante, sia con uno più audace e seducente da sfoggiare un qualsiasi sabato sera in discoteca.

FOTO 8 – Dalla collezione Saint Laurent primavera 2017

Il secondo capo indispensabile è dato da un maglione jumper con scollo a V e orlo a contrasto, in stile vintage Ralph Lauren, da usare per le giornate in cui vi sentite sì, anni Ottanta, ma assolutamente preppy (il bonus qui è dato dalla polo con il colletto abbinato!).

Il terzo elemento indispensabili è l’immancabile gonna a tubino, meglio se a vita alta, da abbinare a un qualsiasi tipo di maglia o camicia dalla tonalità opposta.

Infine, per un vero look anni Ottanta, non possiamo che consigliarvi di puntare su una giacca elegante con le spalline leggermente strutturate, che diventerà poi un vero e proprio investimento per il futuro.

0