2651 Views |  Like

Sneakers e scarpe da ginnastica: come indossarle per essere cool

Fra trend athleisure e capi che ricordano l’era grunge dei primi anni Novanta, la moda primaverile pone un serio quesito al quale dover far fronte: come indossare sneakers e scarpe da ginnastica risultando assolutamente cool?

Sebbene questa sia una domanda che prevede principalmente risposte soggettive, ci sono però dei ‘do’ e ‘don’t’  più o meno universali che possono aiutare a mantenere la propria personalità senza cadere in errori di stile.

Spesso e volentieri, infatti,  più che definibili come veri e propri errori di per sé, queste piccole cadute sono solo complici di rendere la figura poco armoniosa e bilanciata, anziché spingere chi ci guarda a inarcare dubbiosamente il sopracciglio  nel cercare di capire se il nostro abbinamento possa piacere o meno.

I DO – Cosa fare assolutamente

Per prima cosa, e potrà sembrare poco coerente con i ritmi della moda, è importante trovare un modello preferito e assicurarsi di averlo sempre nella scarpiera.

Un bel paio di classiche Stan Smith Adidas, ad esempio, non solo vi farà sentire sicure di voi stesse (nulla al mondo dà sicurezza come sentirsi bene nei propri panni – letteralmente), ma vi permetterà di sapere esattamente con cosa abbinarle, complici gli anni ed anni di sperimentazioni fatte con indosso il suddetto paio di scarpe. Che siano delle All Star o delle Vans nere, trovate il vostro segno di fabbrica e riacquistatelo quando ormai è prossimo alla pensione.

sneakers e scarpe da ginnastica stan smithStan Smith basse  Adidas, in tela e pelle vera, 90 € su Zalando (disponibile in tantissimi altri colori)

Un altro Do importante che io stessa ho imparato a seguire l’anno scorso, traendone i benefici, è quello di mantenere le sneakers pulite. Che siano bianche, nere o colorate, è importante curare l’estetica e l’igiene delle scarpe, non solo per la salute del piede ma anche per quella della scarpa stessa, alla quale regaleremo qualche anno in più di vita.

Un altro punto a favore di questa mozione è anche quello del poter mettere, risultando  ugualmente eleganti, un paio di sneakers anche per gli appuntamenti di lavoro, poiché il loro essere pulite, quasi come nuove, molto probabilmente trasmetterà anche una buona impressione di chi le indossa verso chi deve decidere, ad esempio, se assumerci o meno.

sneakers e scarpe da ginnastica new balanceNew Balance basse con punta tonda e soletta in tessuto. 90 € su Zalando

Direttamente collegato a questo Do c’è infatti anche quello di non aver paura di indossate un paio di sneakers dal lunedì al sabato sera, poiché questo tipo di scarpe, soprattutto se con fantasia a tinta unita, è molto più versatile di quanto si possa pensare. Se per l’ufficio lo si può abbinare a un paio di jeans e una camicetta elegante, il venerdì sera lo si può sfoggiare sia con un abitino corto anni Sessanta, sia con una gonna in denim con bottoni sul davanti come vuole uno degli ultimi trend.

sneakers e scarpe da ginnastica miu miuSneaker basse modello slip-on, Miu Miu. 370 £ su Net-a-Porter

Sempre in materia di ultimi trend, il prossimo DO riguarda una tendenza che, fino a qualche anno fa, rientrava nelle liste di ‘don’ts’ di molte persone: lasciare il calzino a vista.  Sneakers and socks, scarpe da ginnastica e calzini,  è in realtà una delle accoppiate più vincenti soprattutto fra le IT Girl internazionali e nostrane, e ha spinto persino case di moda dedicate proprio a calze e calzini a dar vita a vere e proprie collaborazioni con le stelle dello spettacolo più influenti.

L’importante, in questo caso, è semplicemente quello di stare attenti alle proporzioni. Meglio evitare calzini che arrivano a poco sopra la caviglia se indossate gonne che arrivano al ginocchio: potrebbero non rendere giustizia alle vostre gambe!

I DON’T – Cosa evitare assolutamente

Il primo Don’t da tenere a mente, sebbene possa un po’ andare contro quanto appena detto, è quello di non provare e riproporre giorno dopo giorni un trend solo perché fra i più gettonati.

Se, ad esempio, con un calzino in pizzo che sbuca fuori dalla sneaker non vi sentite a vostro agio, né pensate sia affine al vostro stile, depennatelo dalla vostra lista di tendenze e focalizzatevi su quel che vi piace di più.

Questo vale anche per l’abbinamento  gonna + scarpa da ginnastica: se una volta provato non vi piace, optate per altro!

sneakers e scarpe da ginnastica nikeNike basse, disponibili in diversi colori. 90 € su Zalando

Allo stesso modo, se le sneakers sono quel che più vi piace di un determinato look e vi piacerebbe risaltassero di più, evitate di ‘annullare’ questo vostro desiderio optando per un paio di scarpe da ginnastica più sobrio e/o più anonimo: non abbiate paure di far ruotare l’attenzione verso le vostre sneakers, meritano di essere in primo piano, se volete lo siano. In questo caso un elegante jumpsuit nero potrebbe fare al caso vostro.

Un altro don’t  è infatti quello di non rimanere legati al bianco o al nero come colore di scarpe, ma di esplorare tutte le tonalità e le fantasie possibili e immaginabili: una volta sdoganato il fatto che le sneakers possano essere il punto focale dell’outfit, acquistarne di coloratissime diventerà una conseguenza quasi necessaria.

sneakers e scarpe da ginnastica PumaScarpe da corsa Puma, leggere e a punta tonda. 50 € su Zalando

In ultimo,  ricordiamo un  don’t che, al pari del ‘pulite le vostre sneakers’, porterà i vostri piedi a ringraziarvi: non indossate, per alcuna ragione, lo stesso paio di sneakers per le lezioni di palestra e per l’ufficio.

Se da un lato infatti rischiate di rovinare le scarpe, dall’altro rischiate di forzare i vostri poveri piedi a fare esercizio fisico all’interno di un capo che, per correre o fare zumba, non era proprio nato.

0