422 Views |  Like

30 vestiti corti economici da lavoro per l’inverno (fino a 60 euro)

“L’inverno sta arrivando”, oltre a essere il motto di casa Stark ne Il Trono di Spade,  è purtroppo ora una certezza anche per noi, con tutti i conseguenti cambi armadio e scelta di abiti adeguati da mettere per andare a lavoro. Fra questi ultimi, i vestiti corti sono quelli che forse vengono più bistrattati, perché non ritenuti adatti ai climi invernali.

I vestiti corti, che siano per andare a lavoro o all’università, sono invece perfetti per la stagione invernale, specialmente questa 2016-17. Per dimostrarvelo, abbiamo pensato a una selezione di 30 vestiti corti da utilizzare per andare a lavoro d’inverno , ovviamente anche super economici 😉

Tra la moltitudine di trend che questo autunno/inverno 2016-17 ci ha regalato, infatti, c’è anche quello di una sorta di revival romantico, da poter tradurre sia in chiave anni Settanta che Novanta. Da ciò, ne sono derivati vestiti corti rifiniti in mille accezioni diverse e soprattutto versatili, da quelli eleganti in velluto, a quelli più urban-chic a collo alto.

Qualsiasi sia il vostro look prediletto, comunque, tutti i vestiti corti condividono quest’anno una  sorta di trend-nel-trend in comune: la possibilità di indossarli sopra una maglia a maniche lunghe, meglio se a lupetto, o a una camicia.

Sebbene a primo acchito questa combinazione possa sembrare più casual che adatta ad ambienti di lavoro con un dress-code altamente elegante, a seconda dei colori, accessori e piccole rifiniture che darete al vostro look (trucco e capelli compresi), vi regalerà un outfit che vi potrà tranquillamente accompagnare da mattino a sera (e vi terrà calde).

Stratificare‘ è infatti la parola chiave per questo inverno, e quale modo migliore di farlo, se non con un vestito corto?

Per quanto riguarda i modelli, invece, due linee particolari domineranno per tutta la stagione invernale, e fortunatamente per noi, risulteranno perfetta durante qualsiasi giornata lavorativa (vale anche per i colloqui!): i kimono dress, e i vestiti wrapped. Mentre i primi  sono elegantemente concettuali e minimal, i secondi rimandano a una classicità senza tempo che riesce anche a esaltare qualsiasi tipo di silhouette, da quelle più slanciate a quelle più petite o curvy.

Altri due modelli riscuoteranno particolare successo nei prossimi mesi: i vestiti t-shirt oversized e quelli a grembiule. Mentre i secondi li consigliamo solo in ambienti di lavoro molto informali, i primi hanno la capacità di risultare perfetti e carichi di personalità in qualsiasi contesto, soprattutto se abbinati a una clutch elegante e,  se vi piacciono, a un paio di scarpe metallizzate (non vi consigliamo proprio di provare, potreste rimanerne piacevolmente stupite!).

1
sandali fashion bloggers