1738 Views |  Like

16 cose da non dire mai…ad una Workaholic!

Non consideratemi una persona infelice solo perché dedico gran parte del mio tempo al lavoro”.

E’ questo il leit motiv della workaholic, specie umana sempre più diffusa e della quale faccio inesorabilmente parte.

Volete sapere come “smascherare” una workaholic? Semplice, non ditele MAI le seguenti 16 cose, a pena di risposte spiazzanti e taglienti: e parlo proprio per esperienza diretta!

1. “Ho letto che troppo lavoro fa male alla salute.” Tutto fa male alla salute. Se a me piace lavorare, significa che per me è meno stressante rimanere in ufficio a finire tutto quello che ho nella mia to do list, anziché uscire alle 17 ogni giorno.

2. “Non ti sembra di perderti molte altre cose?” Tipo? Tornare a casa due ore prima solo per spaccarmi la testa con Internet o guardare programmi spazzatura?

3. “Non posso credere che in realtà ti piaccia lavorare.” Mi dispiace  tu sia di questo avviso ma è proprio così!

4. “Personalmente, preferisco concentrarmi sulla mia felicità.” La felicità è un concetto relativo, tesoro. Ad esempio, alcune persone possono raggiungere stati di felicità piuttosto elevati nel lavorare come dei matti.  Altre persone ottengono lo stesso senso di beatitudine schiacciando un pisolino sul divano o andando in palestra. Si tratta di fare quello che fa bene al proprio cuore, e che ti fa sorridere.

5. “Come riesci a fare tutto il resto?” C’è il weekend, no? Tra un’email e una chiamata al telefono, ovviamente.

6. “Non ti piacerebbe semplicemente rallentare un po’?”   No, no e no! Se rallento, muoio. Mi piace tenermi occupata e avere la mente impegnata, così riesco a portare a termine un sacco di cose.

7. “Non hai un hobby?” Sì, sono semplicemente in grado di gestire bene il mio tempo.

8. “Stai lavorando seriamente in questo momento?” No, sto twittando qualcosa di divertente. E mollami un attimo…

9. “Io non ti ho invitata solamente perché pensavo fossi occupata.” Solo perché sono spesso immersa nel mio lavoro, non significa che non abbia mai il tempo per fare nulla. Non avermi invitato alla tua festa è stato un atteggiamento a dir poco maleducato.

10. “Come riuscirai a farti una famiglia?” Ci penserò quando sarà il momento. E proprio come faccio sempre, troverò un modo per gestire anche questo.

11. “Relax”. Io SONO rilassata. I lavori non sono sempre ultra-stressanti, se li ami.

12. “Sono così felice di non essere nei tuoi panni.” Questo vale anche per me nei tuoi confronti. Non vorrei mai dedicare del tempo ad un lavoro che non mi piace.

13. “Prendi un po’ di respiro, ti basterebbe concederti un giorno di riposo.” E poi mi ritrovo con il doppio del lavoro al mio ritorno, mentre avrò passato tutta la giornata a preoccuparmi del lavoro che non sto facendo.

14. “Non vuoi nemmeno che ti paghino gli straordinari?” NO, MI BASTA LA SODDISFAZIONE DI UN LAVORO BEN FATTO.

15. “Nessuno può impedirti di lasciare il lavoro alle 18 se sei entrato alle 9. “ Questo è vero. E nessuno può impedire il mio capo di essere un pirla e di gettarmi valanghe di m…. addosso se non finisco quello che devo!

16. “Devi imparare a dare la giusta priorità alle cose” Esattamente, lo faccio. Tutto il mio lavoro è una priorità.

Liberamente tratto da Cosmopolitan.com

0
sandali fashion bloggers