2234 Views |  Like

Dove mangiare a Milano

Milano città dello shopping. Sì, ma dove mangiare tra una sessione di compere e l’altra? Ecco alcuni dei nostri ristoranti e locali segreti, nei quali ci rifugiamo quando abbiamo voglia di gustare un buon bicchiere di vino, fare l’aperitivo, mangiare un boccone in pausa pranzo o cenare con gli amici.

Mariposa

Corso Lodi, 1 Milano Metro: Porta Romana (gialla)

Locale aperto non da molto che ha preso il posto dello storico negozio di dischi Mariposa; i piatti sono ottimi, il servizio un po’ lento, i prezzi per il pranzo un po’ troppo elevati. Ve lo consiglio per una colazione, piuttosto che per un pranzo.

Biancolatte

Via Turati 30, Milano (tel. 0262086177) Metro: Turati (gialla)

Un locale tutto bianco, che è non solo ristorante ma anche latteria, panetteria, gelateria e shop. L’ambiente è shabby chic – chi ama il genere non può non farci un salto – e tutto è dipinto di bianco. Il menù è semplice ma la cucina molto ben curata. Da non perdere le Trofie alla Biancolatte (trofie al pesto con buratina), le carrozzine, e le milanesine con patatine fritte. Potete gustare un’ottima cena con un budget di 15/20 euro, e i gestori sono molto gentili.

Fioraio Bianchi Caffe

Via Montebello, 7 – Milano (tel. 02.29014390) Metro: Turati (gialla)

Un bristrot francese nel cuore di Milano, a pochi passi da Brera. Originariamente il locale apparteneva a un fioraio, poi si è trasformato in un accogliente ristorante dall’atmosfera bohèmienne con tavolini in legno che traballano un po’ e vasi pieni fiori sparsi qui e là. Un po’ caro ma assolutamente da provare. Qui si può fare colazione, pranzo, cena e happy hour.

Tizzy’s

Alzaia Naviglio Grande 46, Milano (tel. 02/58118227) Metro: Porta Genova (verde)

Sui Navigli un vero e proprio american bar gestito da una ragazza americana che si è trasferita qui. Ottimi i panini tipicamente americani, ma anche i sandwich. Ideali anche per uno spuntino, ma se non avete molta fame fate a metà: i panini sono giganti!

Cantine Isola

Via Paolo Sarpi, 30 – Milano (tel. 02.3315249) Metro: Moscova (verde)

Aperta verso la fine del 1800, questa enoteca è una delle più belle di Milano. Situata in Paolo Sarpi, zona Chinatown, offre una vastissima gamma di vini di ottima qualità. Non lasciatevi ingannare dall’entrata: a prima vista sembra un normalissimo locale ma, una volta varcata la soglia, si viene subito catturati dall’ambiente ospitale e dagli immensi scaffali in legno che ricoprono ogni centimetro quadrato dell’enoteca. Dopo una giornata di lavoro non c’è niente di meglio di un buon bicchiere di vino rosso e qualche fettina di pane tostato con gorgonzola piccante.

That’s Bakery

Via Vigevano, 41 – Milano (tel. 02.8394890) Metro: Porta Genova (verde)

Centoventi metri quadrati di pura libidine situati proprio vicino i navigli, in Via Vigevano 41. Ottimi i cupcakes – da assaggiare quello con zucca e zenzero – e i muffins. E anche gli hamburger e i sandwiches non sono da meno. Nel week end non si può non passare per il brunch (prezzo medio 22 euro, cupcake compreso).

Ristorante Grand’Italia

Via Palermo, 5 – Milano (tel. 02.877759) Metro: Moscova (verde)

A pochi metri da Corso Garibaldi c’è un piccolo ristorante, gestito dalla signora Giusy, che fa pizze al trancio molto gustose e dolci fatti in casa che sono la fine del mondo. L’atmosfera è accogliente e il rapporto qualità prezzo buono. La sua particolarità? E’ sempre aperto, mese di agosto compreso.

Botega Caffè Cacao

Corso Garibaldi, 12 – Milano (tel. 02.80506589) Metro: Lanza/Brera (verde)

Con una sola “t”, esatto. Per tutti gli american addicts che amano le ciambelle ricoperte di glassa e i tazzoni fumanti di caffè. Qui potrete gustare una grande varietà di cappuccini aromatizzati e golosi dolci mono porzione. Pezzo forte: il Pulentino, una bevanda iper calorica a base di gianduia, crema pasticcera e croccante.

The Dhaba

Via Panfilo Castaldi, 22 – Milano (tel. 02.201315) Metro: Porta Venezia (rossa)

Se vi piace la cucina indiana il ristorante The Dhaba è quello che fa per voi. Con tre differenti menù – uno vegetariano, uno a base di carne e uno a base di pesce –  e numerosi piatti, questo ristorante è in grado di venire incontro a tutti gli stomaci, anche quelli più recalcitranti.

U Barba

Via Pier Candido Decembrio, 33 – Milano (tel. 02.45487032) Metro: Lodi (gialla)

Osteria genovese e bocciofila. Il menù propone ricette tipiche della tradizione ligure, dagli antipasti al dolce.

Arnold Coffee

Via Festa del Perdono, 1 – Milano (tel. 02.97375687) Metro: Duomo (gialla e rossa)

Chi lo ha detto che Starbucks non c’è in Italia? Ha solo un altro nome. Situato vicino l’Università, Arnold è un punto di riferimento per tutti coloro che amano sorseggiare una maxi tazza di cappuccino fumante accompagnata da una fetta di torta con carote e mandarino. Qui potrete usufruire della connessione wi-fi gratuita, rilassarvi per ore sulle loro comode poltrone e mangiare numerose prelibatezze, ciambelle alla Homer Simpson comprese.

Grissinificio Edelweiss

Via Teodosio, 27 – Milano (tel. 02.7063 0084 ‎) Metro: Lambrate (verde)

In zona Piola, poco distante dal Politecnico, c’è questo laboratorio artigianale che propone oltre trenta tipi diversi di grissini. I miei preferiti sono quelli al peperoncino, ma anche quelli con le olive non scherzano.

Tsukimi

Via della Moscova, 10 – Milano (tel. 02.29003846) Metro: Moscova (verde)

Ristorante cinese e giapponese. Con il menu “mangi quanto vuoi” a 20,90 (bevande escluse) potrete gustare sia piatti giapponesi come la tempura di gamberi e la zuppa di miso, sia piatti cinesi come gli involtini primavera e il gelato fritto. Non manca ovviamente il sushi. Bella atmosfera e ampia scelta.

Tropical Island

Bastioni di Porta Venezia – Milano (tel. 02.29511599) Metro: Porta Venezia (rossa)

Un’isola tropicale a Milano, vicino ai Giardini di Palestro. Qui l’aperitivo costa 7 euro e il bello è che non ti devi preoccupare di andare a procacciare cibo e sgomitare per qualche porzione in più perché ti portano tutto loro! Un bel vassoio con focacce, spiedini con pomodori e mozzarella, patatine, salsa piccante e tanto altro.

Meydan Restorant

Via Pergolesi, 3 – Milano (traversa Corso Buenos Aires). Metro: Caiazzo (verde)/Loreto (verde/rossa)

Il kebab più buono di Milano è sicuramente il suo. Provare per credere.

Ristorante Moscatelli

Corso Garibaldi, 93 – Milano (tel. 02.6554602) Metro: Moscova (verde)

Altro locale dove gustare un buon aperitivo. Si trova in Corso Garibaldi, dall’altra parte della strada rispetto a Princi, a pochi passa dalla fermata della metro Moscova. L’aperitivo costa 8 euro, c’è un continuo e allegro via vai di gente e la maggior parte del buffet proviene dalla storica panetteria Pattini e Marinoni, situata proprio di fianco al locale. Qui si può anche cenare e bere buon vino.

Carlsberg

Bastioni di Porta Nuova, 9 – Milano (tel. 02.6555560) Metro: Moscova (verde)/Repubblica (gialla)

Birreria, pizzeria e anche ristorante. Ottimo d’estate perché è possibile mangiare all’aperto, in piazzetta, e l’atmosfera è molto accogliente (portatevi però l’antizanzare!). Servono due tipi di pizza: quella normale e il “pizzino”, una pizza di dimensioni più ridotte per chi ha voglia di assaggiare anche altri piatti. Consiglio il tagliere di salumi con lo gnocco fritto.

Enoteca Fumagalli

Piazza Giuseppe Mazzini, 5 – Rivolta D’Adda (tel. 036377244/0363370279)

Questa enoteca-trattoria si trova fuori Milano e dista circa 45 minuti dal centro della città. E’ a conduzione familiare e il simpatico cuoco Roberto non sa proprio quale sia il significato di piccole porzioni. Quasi tutti i piatti serviti sono fatti in casa. Non c’è un menù, il cameriere o il cuoco stesso propongono i piatti del giorno e si decide cosa mangiare, comunque la scelta è abbastanza ampia. Assolutamente da assaggiare: i dolci fatti dalla figlia di Roberto, ottimi! Il prezzo medio per persona si aggira attorno ai 25/30 euro. E’ aperto anche a pranzo.

(foto Miles Aldrige)

0
sandali fashion bloggers