Skincare routine 2018: i prodotti che ho usato di più per la cura della pelle

- - Beauty

Ho fatto un veloce recap dei prodotti che ho utilizzato di più nel corso del 2018 per la cura della pelle, non solo del viso. Ho quindi pensato di condividere con voi i prodotti che ho usato davvero a lungo, che sono entrati a far parte della mia skincare routine quotidiana o che ho usato molto di frequente nel corso dello scorso anno.

Rispetto a questi prodotti, che ho davvero usato moltissimo, alcuni sono cambiati, mentre altri sono rimasti quelli che io definisco i miei “continuativi”; penso sia utile comunque condividerli con voi, con un aggiornamento che conto di pubblicare tra circa un mese sui nuovi prodotti che ho inserito nella mia skincare routine e che in alcuni casi hanno sostituito alcuni di questi.

In questo 2019 infatti ho cominciato ad utilizzare molti più prodotti organic, a testare molti brand che in Italia ancora non sono presenti o che non sono per nulla conosciuti, per cui credo sarà interessante mostrarvi come cambiano i prodotti anche in base alle diverse esigenze ed età della nostra vita. Inoltre a breve comincerò la radiofrequenza al viso per cui vi terrò aggiornate anche su questi trattamenti.

Ecco dunque i prodotti che ho usato per la maggiore nel corso del 2018. Con un asterisco vi segnalo quelli che utilizzo ancora, o ho utilizzato ancora anche in questi primi quattro mesi del 2019.

Foreo Luna 2*: nonostante ce l’avessi in studio credo da almeno 3 anni, non avevo mai utilizzato il Foreo Luna. Incuriosita da alcuni articoli, ho deciso di provarlo per vedere se effettivamente riscontravo sulla mia pelle una differenza dopo l’utilizzo. Anche su Instagram prima di pronunciarmi e di mostrarlo ho aspettato almeno un paio di settimane, e adesso che lo uso con regolarità da più di quattro mesi devo confessare che sono davvero entusiasta di questo prodotto. Il fatto che fosse rimasto sul mio scaffale per tutti quegli anni dimostra quanto fossi scettica, e di sicuro non suggestionabile dalla pubblicità. Invece devo ammettere che quando si utilizza la pelle è decisamente e profondamente più pulita, luminosa, plump, glow. Per me veramente un investimento che vale la pena fare (177,11 euro su Foreo)

Skin Regimen detergente viso*: uso questo detergente per pulire la pelle tutti i giorni, mattina e sera, dopo essermi struccata e prima di procedere con i miei trattamenti. Mi trovo molto bene perché non è schiumoso, lavora in perfetta sintonia con il Foreo e lascia la pelle morbida.

Liz Earle makeup remover*: questa è una crema molto burrosa che serve a struccare il viso. Mi piace molto perché non servono dischetti di cotone, basta applicarla direttamente con le mani e poi sciacquarla con un panno di lino un paio di volte (21,36€)

Skin regimen mist*: questa è una soluzione che va applicata sulla pelle struccata e detersa e prima dei trattamenti per renderli ancora più efficaci. Ne applico un paio di gocce direttamente sulle mani tamponando poi delicatamente il viso.

Caudalie Vinosource essenza di luminosità*: questa la alterno alla mist di Skin Regime e la applico prima di siero e trattamenti, direttamente sulle mani tamponandola delicatamente su tutto il viso (25,60 euro su AmicaFarmacia.it)

Siero Lierac Premium La Cure: l’ho usato per 28 giorni e mi sono trovata parecchio bene (ne ho parlato anche qui) (99,99 euro anziché 125 euro su AmicaFarmacia.it)

Acido Ialuronico Gel: questo è un siero in gel che ho preso direttamente in Farmacia.

Contorno occhi Lierac: ho il contorno occhi molto disidratato per cui nella mia continua ricerca del “siero perfetto” e tra le mie molte sperimentazioni c’è stato anche questo contorno occhi specifico per occhi con occhiaie. Non ho notato particolari miglioramenti per cui dopo averlo usato per un lungo periodo l’ho sostiuito con altri prodotti (18,90 euro su AmicaFarmacia.it)

Crema idratante Hydragenist di Lierac*: questa è una delle creme che fanno sempre parte del mio “quotidiano”. Molto idratante, con un buon rapporto qualità prezzo, idrata in profondità la pelle. La uso ancora, non su base quotidiana ma alternandola ad altri prodotti (29,50 euro su AmicaFarmacia.it)

Crema Collistar Icona: L’ho usata molto spesso soprattutto d’estate con il caldo, per la sua consistenza leggera, setosa, e la buona capacità di idratazione della pelle ( Collistar Crema Di Idratazione Profonda, 30,50 euro Sephora)

Crema Sisley Paris Black Rose*: un balsamo viso dalla consistenza vellutata che uso molto spesso soprattutto con la stagione fredda.

Micro Gel idratazione intensa di Collistar: ho usato questo gel concentrato per parecchio tempo anche se nell’ultimo periodo ho smesso di usarlo perché la mia pelle è molto sensibilizzata e non lo percepisce più così bene come all’inizio (Collistar Micro-Gel Idratazione Concentrata, 22,50 euro Sephora)

SOS Hydra Recharge crema idratazione intensa Madara Cosmetics*: una vera e propria bomba di idratazione, perfetta quando ho la pelle molto molto arida. In più è organico e la filosofia di questo brand mi ha totalmente catturata.

Latte Micellare Lierac*: un latte micellare (per struccarsi) che uso soprattutto quando è caldo e quando mi trucco molto poco. Ha un profumo delizioso, una consistenza molto leggera e molto idratante, motivo per cui è entrato a far parte del mio beauty case fisso.

Idratante labbra Yves Rocher: un normale burrocacao per idratare le labbra, spesso dai profumi irresistibili – motivo per cui lo uso. Lo uso ancora spesso ma soprattutto per la notte e in particolari periodi di clima ostile utilizzo altri prodotti più simili ad un trattamento che ad un burrocacao.

Crema idratante mani TNS*: ho utilizzato spesso questa crema mani idratante all’avocado di TNS soprattutto quando fa freddo o quando ho le mani molto secche a causa dell’acqua calcarea di casa mia.