5 (+1) motivi per cui preferisco lo shopping online (parte 1)

- - Life

IMPULSE per vente-privee.com

Mi piace molto fare shopping, scoprire le ultime novità e le tendenze del momento, vedere come vengono allestite le vetrine nei negozi, curiosare in realtà che non conosco.

Dall’altra parte non amo molto il rovescio della medaglia, soprattutto in periodi “caldi” per lo shopping come il Natale o i saldi: gente che litiga per un parcheggio, code infinite per pagare, confezioni regalo fatte lesinare come fossero oro colato, ressa ovunque…devo ammettere che su di me la corsa sfrenata allo shopping last minute in questo periodo in particolare ha tutto tranne che fascino; se già di solito non amo la confusione che regna in certi negozi, per non dire la mancanza (a volte) di pulizia di certi camerini, mixate tutto alla mia attitudine a tutto ciò che è digital e alla mia continua ricerca online di brand, prodotti, tendenze e occasioni, capite bene che ho ben più di un motivo per preferire lo shopping online a quello “fisico”.

Quando alle mie amiche dico che compro tutto online, dai vestiti alle scarpe alle etichette per i pacchi, la prima obiezione, e la più popolare,  che mi viene sollevata è “Ma come fai a comprare un vestito senza provarlo?” dimenticando che molte di noi, ammettiamolo, anche quando fanno shopping in modo “classico” spesso comprano delle cose che magari non vestono benissimo, per il semplice fatto che ci piacciono.

Per me lo shopping online è diventato quotidianità e comodità e riflettendo su questo, ho pensato di stilare un elenco dei vantaggi dello shopping online che voglio condividere con voi.

1. LO SHOPPING ONLINE FA RISPARMIARE TEMPO

Comprare online è molto veloce, rapido e sicuro. Spesso bastano davvero un paio di click per concludere un ordine e lo si può fare davvero da qualsiasi posto: da sotto le coperte, mentre si aspetta la metro, in pausa pranzo, da casa, mentre si è ammalati o no, o quando non avete voglia di uscire.

2. FA RISPARMIARE DENARO

Online avete accesso a tutta una serie di possibilità che offline non avete. Facendo attenzione potete davvero risparmiare denaro semplicemente facendo riferimento a siti di vendite evento come vente-privee.com, sfruttando coupon e occasioni che altrove non trovereste. La borsa Coccinelle che vedete nelle foto, ad esempio,  l’ho comprata online su vente-privee.com: anziché 169 euro l’ho pagata 89,90 euro. Ottimo affare!

3. VI CONSENTE DI LEGGERE IMMEDIATAMENTE LE REVIEW 

Croce e delizia del web, le review sono una parte importante del nostro processo di acquisto. Prima di comprare online potete velocemente verificare le opinioni degli altri utenti in merito ad un servizio/prodotto e farvi un’idea di cosa aspettarvi (pur mantenendo dalla vostra un certo margine di obbiettività: i pareri e le review troppo positive o troppo negative vanno sempre considerate con le pinze e considerando sempre che ogni review si basa si una esperienza unica, perché personale).

4. EVITA CODE IN CASSA O IN CAMERINO 

Una cosa che non amo sono le code, se non altro perché molta gente “ti sta addosso” e non rispetta la benché minima distanza di cortesia. Poi per me le code sono deleterie, perché nel frattempo spesso…compro online.

5. POTETE COMPRARE COSE UNICHE

Spesso, quando una cosa “va di moda” in una città o diventa una tendenza, diventa difficile da reperire oppure talmente vista da ottenere l’effetto contrario.

Compare online vi permette o di anticipare le tendenze o di creare le vostre, potendo accedere a vendite e marchi che magari in una piccola città come la mia non ci sono in nessun negozio.

6. EVITATE GLI ATTEGGIAMENTI DI CERTI COMMESSI

Se c’è una cosa che detesto letteralmente del nostro Paese, è il provincialismo di cui sono intrise alcune città, i pregiudizi che investono alla prima occhiata un potenziale cliente da parte alcuni commessi.

A New York ho visto gente entrare in negozi di lusso in ciabatte e canottiera essere trattata esattamente come la classica “sciura” impellicciata e griffata da capo a piedi.

Ecco, questo in molti dei nostri negozi non avviene: spesso si viene squadrati dall’alto al basso, e credetemi che moltissime volte sono uscita da negozi in cui avevo intenzione di spendere dei (buoni) soldi per l’atteggiamento maleducato e di superiorità di certi commessi.

Questo è uno scoglio durissimo da superare nel nostro Paese e che personalmente mi fa detestare lo shopping in alcuni negozi, salvo in alcune rare occasioni.