Come pulire le Converse

- - Fashion

Come pulire le Converse bianche

Come pulire le tue Converse bianche non più così pulite? Vorresti riuscire a pulire e lavare le tue Converse bianche per farle tornare come nuove senza creare alcun danno? Le classiche Converse, di tela bianca o di pelle, si sporcano facilmente, ma altrettanto facilmente si possono pulire e far tornare praticamente come nuove. Vediamo insieme tutto quello che devi sapere per pulire le tue Converse bianche.

Converse bianche (basse) su: Amazon | Asos

Converse bianche (alte) su: Amazon | Asos

Come pulire Converse bianche: come pulire a mano Converse di tela bianca

Sul sito di Converse si sconsiglia di pulire le Converse bianche in lavatrice: per esperienza personale posso confermare che è meglio lavarle a mano, o, se proprio vuoi lavarle in lavatrice devi avere alcuni accorgimenti che ti segnalerò alla fine dell’articolo.come pulire converse bianche

Foto Pinterest

Per pulire le Converse bianche a mano ti bastano un asciugamano o uno straccio pulito (meglio bianco o chiaro), due ciotole o bacinelle per l’acqua, uno spazzolino vecchio (o una spazzola da scarpe  per pulire lo sporco più ostinato) e del detersivo neutro.

In una delle due ciotole (o bacinella, forse più comoda) metti dell’acqua calda con del detersivo neutro; la proporzione è di due tazze di acqua calda con un quarto di tazzina di detersivo: è necessario usare un po’ più di detersivo del solito per smacchiare e pulire bene la tela. Nell’altra ciotola o bacinella metti dell’acqua tiepida pulita per pulire e risciacquare le tue Converse bianche.

Per prima cosa rimuovi lacci e solette, che laverai a parte. Pulisci le tue scarpe un po’ alla volta, versando direttamente su macchie e sporco la tua soluzione con il detersivo e strofinando delicatamente con lo spazzolino laddove sia necessario. Sciacquale e tamponale con un asciugamano e lasciale asciugare in un luogo molto ventilato ma non al sole diretto e nemmeno accanto ad un termosifone, altrimenti la suola si arriccia; per far mantenere la forma riempile con carta o con un asciugamano (o straccio) bianco, in modo che assorbano anche più rapidamente l’umidità.

Se non hai un detersivo neutro a disposizione puoi utilizzare anche altre soluzioni:

  • Un po’ di detersivo per piatti.
  • Shampoo diluito con acqua.
  • Bicarbonato di sodio e aceto: crea una pasta di due parti di bicarbonato di sodio e tre parti di aceto (o quanto basta per formare una pasta densa come un dentifricio); strofina la pasta ottenuta su tutta la scarpa. Risciacquale completamente al termine e asciugale come sopra.
  • Dentifricio. Che tu ci creda o no, il dentifricio può essere usato anche come detergente per le tue Converse o sneakers bianche per togliere lo sporco. Usa un dentifricio bianco non in gel (la metà di quello che useresti sui denti) e uno spazzolino a setole morbide per strofinare il dentifricio sulla scarpa. Usa il dentifricio solo sulle scarpe da ginnastica di tela, poiché potrebbe danneggiare qualsiasi altro materiale. Dopo aver strofinato il dentifricio sulla scarpa, lascia agire per 10 minuti, quindi pulisci con un panno umido e pulito.

Come pulire a mano Converse in pelle bianca

Pulire le Converse in pelle è un po’ più complicato che pulire le Converse bianche di tela, perché le Converse di pelle sono un po’ più delicate.

Per pulire la tua Converse in pelle ti servono delle salviette di carta (o di cotone), uno straccio di cotone pulito (una vecchia maglietta o un pezzo di lenzuolo di cotone vanno benissimo), sapone neutro (come sapone di Marsiglia ) e la gomma magica (quella Mastro Lindo va benissimo, la trovi qui).

  • Non immergere mai in acqua le Converse di pelle. L’ammollo della pelle può restringerle e rovinarne il colore, oltre che intaccarne le saldature. Quelle di pelle ti sconsiglio totalmente di metterle a lavare in lavatrice, ma puliscile solo a mano.
  • Per facilitare la pulizia togli i lacci e le solette interne.
  • Togli la polvere passandole con una spazzolino morbida o con un panno morbido e asciutto.
  • Pulisci la suola. Per pulire le suole delle tue Converse, ti torna utile la gomma magica. Bagna la gomma, strizzala in modo che sia bagnata ma non goccioli acqua e passala lungo la suola delle scarpe per rimuovere sporco e macchie. Questo vale anche per tutte le altre Converse o scarpe da ginnastica: la gomma magica è davvero “magica” e toglie qualunque segno e sporco; ricordati solo di lavarla spesso per non “trascinare” lo sporco.
  • Strofina con sapone. Ora che le suole delle Converse sono pulite, bagna lo straccio di cotone e insapona con il sapone. Facendo dei piccoli movimenti circolari, massaggia il sapone sulla scarpa fino a quando le macchie iniziano a sparire; assicurati di rimuovere il sapone in eccesso passando più volte un panno umido e pulito. Lascia asciugare le scarpe da ginnastica in un luogo ventilato e mai su una fonte diretta di calore e mai direttamente al sole.
  • Se vuoi far splendere le tue Converse puoi usare anche dei prodotti specifici come un lucido apposito per sneakers bianche: lo trovi su Amazon.

Come pulire le macchie difficili sulle Converse sia in tela che in pelle

Se sulle tue Converse ci sono delle macchie ostinate che vuoi eliminare prima di pulire il resto delle tue sneakers, ci sono prodotti che probabilmente hai in casa e che puoi usare.

  • per le Converse di tela bianche o colorate: per le macchie difficili su tela, puoi usare uno spazzolino imbevuto di acqua ossigenata per eliminare le macchie difficili. Ti sconsiglio di usare l’acqua ossigenata su tela colorata (potrebbe stingerla) ma sulle Converse bianche va benissimo. Compi l’operazione velocemente e risciacqua in modo che non restino aloni.
  • per le Converse di pelle: per le macchie difficili sulle Converse in pelle, puoi usare uno spazzolino da denti imbevuto di bicarbonato di sodio leggermente inumidito a creare una pasta da strofinare poi sulla pelle.

In entrambi i casi, termina l’operazione rimuovendo eventuali residui dai prodotti per la pulizia o dalle macchie e fai asciugare all’aria come abbiamo già visto prima.

Come pulire le Converse in pelle scamosciata

La pelle scamosciata è molto delicata e può macchiarsi facilmente, oltre che segnarsi con l’umidità, la polvere e la pioggia. Se hai un paio di sneakers Converse in suéde, come le Converse Colors Suede Chuck ’70s , devi pulirle in modo diverso rispetto a quelle in tela o in pelle.

come pulire converse scamosciate

Foto da Pinterest

  • Spazzola. Puoi trovare in vendita molte spazzole fatte apposta per la pelle scamosciata: le puoi trovare su Amazon (io uso una spazzola come questa) e sono comode per la pulizia di tutti i giorni. Puoi anche usare uno spazzolino vecchio e pulito o qualsiasi spazzolino a setole morbide che puoi avere in casa e riutilizzare; controlla sempre che siano completamente asciutti e spazzola delicatamente (senza strofinare avanti e indietro) per rimuovere lo sporco o la polvere.
  • Cancella: ci sono gomme fatte apposta per la pelle scamosciata , ma una normale gomma da cancellare funzionerà anche per rimuovere le macchie dalle tue Converse in pelle scamosciata. Se hai un graffio o un segno che non si toglie, prova a strofinarlo con la gomma, esercitando una pressione decisa per rimuovere il segno, senza passare sullo stesso segno molte volte.
  • Proteggi: Per riparare le tue Converse da macchie e danni, puoi utilizzare uno spray impermeabilizzante o antimacchia. Questa protezione Scotchgard è ottima per le scarpe di tela, questo spray di NikWax è anche un’ottima opzione di impermeabilizzazione.
  • Manutenzione ordinaria: assicurati di ripetere regolarmente i passaggi precedenti per mantenere le tue Converse in pelle scamosciata pulite e protette.

Come pulire le Converse colorate

Quelle bianche sono sicuramente le Converse più iconiche, indossate e comprate, ma ci sono tantissimi colori di queste scarpe e per pulire le Converse colorate non devi cambiare molto la routine di pulizia di quelle bianche che ti abbiamo segnato a inizio di questo articolo.

Foto Pinterest

Puoi seguire gli stessi step di pulizia che ti abbiamo indicato per la pulire le Converse bianche. Per creare una soluzione detergente, mescola un cucchiaio di bicarbonato di sodio con due cucchiai di aceto bianco, mescolandoli fino a ottenere una sorta di pasta bagnata. Lascia riposare le scarpe con la pasta su di esse per circa un’ora, quindi risciacqua a mano.
Lasciale asciugare, seguendo le nostre indicazioni su come asciugare le sneakers in tela.

Come pulire le Converse bianche in lavatrice senza rovinarle

Sul sito ufficiale di Converse si sconsiglia di lavare le Converse di tela in lavatrice, ma se proprio vuoi lavarle così segui alcuni accorgimenti.

  • Preparazione. Prima di lavare le scarpe da ginnastica, togli sporco, terra e fango dalle suole. Togli le solette interne delle scarpe, così come i lacci.
  • Protezione. Proteggi le scarpe mettendole in un sacchetto a rete o in una federa in modo da ripararle quando le metti in lavatrice. Puoi aggiungere degli asciugamani alla lavatrice (o altri indumenti che non stingano, attenzione!), per evitare che le tue Converse sbattano troppo forte contro il cestello della lavatrice.
  • Lavaggio. Lava le tue Converse con un programma delicato senza ammollo, in acqua fredda o tiepida: l’acqua troppo calda e l’ammollo (come dicevamo sopra) possono danneggiare la colla che tiene insieme le scarpe. Usa un detersivo delicato ma non l’ammorbidente.
  • Asciugatura. Come sempre, lascia che le tue scarpe da ginnastica Converse si asciughino solo all’aria quindi mettile in un posto ben ventilato ma non accanto a fonti di calore.

Come pulire le solette interne delle Converse

Dopo aver rimosso le solette interne dalle Converse prima di lavarle, anche loro dovranno essere pulite; le solette interne sono meno delicate rispetto alle scarpe e vanno lavate di frequente.

  • Ammollo. Per la pulizia delle solette di tessuto, puoi immergerle in una miscela di acqua tiepida e sapone.
  • Spazzolatura. Usa una spazzola e strofina delicatamente le macchie. Ricorda sempre di non mettere ammollo le solette in pelle: queste devono essere pulite con delicatezza per evitare di rovinarle.
  • Risciacquo. Una volta terminato l’ammollo (puoi lasciarle a bagno fino a tre ore nel caso siano particolarmente maleodoranti), risciacqua accuratamente le solette, rimuovendo il sapone residuo. Togli l’acqua in eccesso.
  • Asciugatura. Lascia asciugare le solette durante la notte stese su uno stendibiancheria ed evita di rimetterle nelle scarpe se non sono completamente asciutte.
  • Manutenzione. Per mantenere le solette pulite lavale regolarmente, due volte al mese o quando ritieni ne abbiano bisogno.
  • Per rimuovere l’odore. Per ridurre l’odore nelle solette, puoi mettere le solette in un sacchetto a chiusura lampo con due cucchiaini di bicarbonato di sodio. Agitare il sacchetto, in modo che le solette siano completamente rivestite di polvere. Lascia che assorbano il bicarbonato per una notte, quindi usa un panno asciutto per rimuovere l’eccesso e infilale asciutte nelle scarpe.

Come pulire i lacci delle Converse

Una delle cose che in assoluto dà subito il senso di “pulito” di un paio di scarpe sono proprio i lacci. A volte le scarpe non sono così sporche ma lacci rovinati e molto sporchi le fanno sembrare più vecchie e sporche. Per questo ricorda sempre di lavare i lacci, basta usare acqua e sapone e strofinarli bene, oppure comprane un paio di nuovi se sono molto rovinati.

Come pulire le suole delle Converse

Mentre la tela e l’interno delle scarpe sono piuttosto delicati da lavare, mantenere le suole delle scarpe pulite e ordinate è più semplice; alcuni passaggi ti aiuteranno a mantenere le suole in gomma delle tue Converse pulite come il resto della scarpa.

  • Rimuovi lo sporco in eccesso. Se le tue Converse hanno dello sporco incrostato o fango nelle suole, portale all’aperto e battile insieme alcune volte per allentare e rimuovere i pezzi più grandi. Puoi usare un coltellino o un bastoncino di legno per rimuovere tutto ciò che si è incrostato nelle scanalature della scarpa.
  • Spazzola asciutta. Usa una spazzola asciutta per scarpe, come questa su Amazon, per rimuovere ulteriormente lo sporco sulle suole.
  • Rimuovi i graffi. Come con la pelle scamosciata, puoi usare una gomma da matita per eliminare i segni di usura sulla gomma delle tue Converse. Puoi anche usare batuffoli di cotone imbevuti di solvente per unghie: in questo caso assicurati solo di evitare accuratamente il tessuto!
  • Deep Clean. Ora arriva il bello! Per rimuovere le macchie sulle suole Converse puoi usare una spugna in melamina o la gomma magica. Se vuoi usare un metodo più delicato, puoi utilizzare uno spazzolino a setole morbide e strofinare con un detergente come il detersivo per bucato delicato mescolato in parti uguali a bicarbonato di sodio. Fai attenzione a non usare nessun detersivo che contenga candeggina.
  • Risciacquo. Utilizza una spugna o un panno pulito per risciacquare la suola e, utilizzando solo acqua, rimuovi eventuali residui di detersivi e detergenti.
  • Asciugatura. Una volta risciacquate le suole, utilizza un panno pulito e asciutto per asciugare la gomma prima di indossare di nuovo le tue Converse. Asciugale bene in modo che acqua e umidità non restino su bordo, incollature o cuciture.

Come mantenere pulite le tue Converse

Foto Pinterest

Come mantenere fresche e pulite le tue Converse? Prima di indossare le scarpe da ginnastica e dopo averle pulite, spruzza le tue scarpe con un idrorepellente e antimacchia. Uno spray protettivo per sneaker fa quasi miracoli nel migliorarne la longevità e tenuta.
Se non hai tempo per fare una pulizia completa, cerca di fare una pulizia “spot” quando noti delle macchie o dei segni. Puoi facilmente pulire le macchie al momento con qualsiasi sapone neutro e acqua; questo renderà molto più facile eseguire una pulizia profonda in un secondo momento.

Foto inizio articolo da Pinterest

Chiedi ad Elena - No comments yet Lascia e leggi i commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.