3 regole di stile che ogni IT girl segue

- - Get the Look

Regole nella moda…spesso si parla di cosa si “deve” fare per essere alla moda, vestite bene, che cosa convenga indossare e che cosa no, che cosa vada abbinato con qualcos’altro e che cosa sia meglio evitare.

Regole? No, consigli!

Personalmente quello che cerco di fare qui su Impulse e quello che fanno con me le mie ragazze, è cercare di rispondere alle domande che quotidianamente riceviamo e condividere delle linee guida per scegliere l’outfit adatto ad una certa occasione, o le scarpe che valorizzano al meglio un determinato paio di pantaloni.

Non parliamo mai di regole, perché per me la moda è soprattutto libertà, una forma di comunicazione ed espressione talmente personale che nessuno può limitare; non esistono diktat, errori, ma sicuramente sono del partito che pensa che siano il buon senso e il buon gusto a dover guidare le nostre scelte…fermo restando che le “nostre” regole ogni tanto vanno rotte, altrimenti si perde il divertimento che la moda ci offre. Perché le tendenze e la moda sono per me come un gioco da grande, un modo per divertirsi, non solo per coprirsi: ma, ripeto questo è il mio pensiero.

In questa marea di riflessioni, resta comunque fermo il fatto che ricevo spesso domande o richieste di aiuto, cose del tipo “Ma posso usare il bianco in inverno?” oppure “Scarpe e borsa devono essere dello stesso colore?” e sinceramente non credo di poter dare consigli “generali” su questo perché tutto dipende da chi siete, come vi vestite di solito, con che cosa vi sentite a vostro agio e via discorrendo.

3 regole fondamentali quando ci si veste: sì, solo tre, tutto il resto è…in più!

Ci sono però tre cose che secondo me si devono considerare quando si cerca di costruire un look, magari anche chic, per evitare uno scivolone di stile.

Sono tre “regole”, abitudini, considerazioni, che condivido sicuramente con moltissime di voi e che probabilmente non rappresentano proprio niente di nuovo nel panorama dei consigli di moda.

Ma quali sono queste 3 regole che ogni IT girl, me compresa, segue quando si veste? Eccole!

#1 Cerca di indossare sempre qualcosa di adatto all’occasione


Un look appropriate all’occasione è segno non solo di stile, ma anche di rispetto del luogo e delle persone con cui ci si interfaccia e di intelligenza. Nessuno dice che per un matrimonio non si posano indossare dei jeans strappati – nessuno in alcun modo ci può dire che cosa indossare o meno – ma sull’opportunità di farlo..beh quello è un altro discorso.

#2 Cerca di essere sempre comoda anche quando indossi un look super chic


Era proprio Coco Chanel a teorizzare la regola per cui la comodità è il primo requisito fondamentale per essere chic. Se indossare un maglione over vi fa sentire bene, fatelo, così come se indossare un paio di stiletto vi fa sentire super, fatelo! Ma pensate a come vi sentite quando indossate qualcosa che non sentite vostro: fidatevi che il disagio si percepisce anche dall’esterno, e vi rende tutto tranne che stilose.

#3 Evitate di sforzarvi di essere troppo alla moda


Copiare in modo pedissequo una moda, osservare una tendenza in modo quasi religioso vi toglie un po’ di personalità; seguite pure i trend, sperimentate, giocate con la moda, ma ricordate di dare al vostro look sempre la vostra impronta personale: solo così potrete dire di essere vestite e non travestite. E’ inutile, come dicevo prima, sforzarsi di indossare le calze a rete se vi sentite a disagio o se proprio non vi valorizzano: cercate sempre il giusto equilibrio tra vostro stile personale, tendenza e buon gusto.

Chiedi ad Elena - No comments yet Lascia e leggi i commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.