Tinta capelli a casa fai da te: come fare e come rimediare ai capelli bianchi

- - Capelli

Tinta capelli a casa: quando il fai da te diventa necessario

Oltre alla tinta in casa, ci sono dei rimedi per coprire la ricrescita dei capelli bianchi?

Molte di noi si stanno confrontando adesso con una necessità, quella di fare la tinta in casa o affrontare la ricrescita dei capelli bianchi. Fare la tinta da sole in casa non è difficile, ma molte di noi sono abituate a farsi aiutare (soprattutto se i capelli bianchi sono molti nella parte posteriore della testa) o a farla direttamente dal parrucchiere.

Il problema, secondo me, per la tinta capelli a casa, è fondamentalmente uno: azzeccare il colore giusto. Individuare la tonalità e il tipo di tinta adatta ai nostri capelli, che combinata con il colore naturale dei nostri capelli risulti naturale, non è davvero per nulla semplice. Certo, ci si può accontentare e arrangiare, ma soprattutto se si fanno dei trattamenti specifici dal parrucchiere come tonalizzante o colpi di sole, riuscire a mantenere o replicare lo stesso effetto con il fai da te non è semplice.

Ma in questo momento quello che dobbiamo (o vogliamo) fare è “tamponare” la situazione, e riuscire a coprire la ricrescita, che, soprattutto se si hanno i capelli molto scuri, si nota subito.

Tinta capelli: le alternative se non vuoi fare la tinta capelli a casa

Se non vuoi fare la tinta a casa, e non usare nessun tipo di colorazione, ci sono tre cose che puoi fare per camuffare la ricrescita bianca, o i capelli bianchi che spuntano dalla massa.

Evita di fare la riga dritta

Evita di tenere la riga dei capelli perfettamente dritta e simmetrica, ed evita i capelli tirati indietro, chignon e raccolti che mettono in evidenza la base dei capelli. Se li tieni sciolti, fai una riga a zig zag o un po’ disordinata, così il fusto dei capelli copre la base degli altri che sarà bianca. In questo modo camuffi e cerchi di tenere fino a quando potrai andare di nuovo dal parrucchiere.

Fasce e turbanti

Se ti piace puoi usare una fascia per tenere i capelli in ordine, un foulard o un turbante. Ti darà un tocco fashion e ti eviterà che l’occhio cada sempre sulla maledetta ricrescita.

Ritocco e mascara per capelli

L’Oréal Paris Ritocco Perfetto Spray Ritocco Radici Amazon

Ci sono anche delle soluzioni che ti permettono di apparire in ordine e che sono temporanee, come i mascara colorati per capelli o gli spray per il ritocco. L’unico inconveniente di questi prodotti è che spesso sono disponibili in una varietà di colori limitati, ma in caso di urgenza si rivelano un ottimo alleato, che io uso di frequente.

Dal momento che ho usato spesso soprattuto lo spray (in particolare quando ero incinta) ho alcuni consigli da darti se stai pensando di usare il ritocco spray o il mascara per capelli: si tratta di colorazioni temporanee, che vengono via con uno shampoo. Quando applichi lo spray tieniti a circa 25 cm dalla ricrescita, e abbi cura di non spruzzare il prodotto sulla pelle perché tende a macchiarsi; una volta applicato lascialo asciugare qualche minuto e poi pettina bene i capelli. Usa una spazzola o un pettine in plastica, perché se usi una spazzola di legno rischi di macchiarla (e non viene più via: stessa cosa quando fai la tinta o appena fatta la tinta permanente); attenzione anche a quando infili vestiti chiari o delicati, cerca di non strofinarli dove hai applicato il prodotto altrimenti si macchiano, e di fare attenzione. Quando vai a letto, o se stai sul divano (magari chiaro) a guardare la tv, metti sul cuscino o dietro la testa un asciugamano o un telo per non macchiare cuscino o divano.

Tinta capelli in casa: devi avere un minimo di manualità

Per quanto riguarda la tinta capelli da fare a casa, ti consiglio due cose. Per prima cosa devi avere un minimo di manualità, sennò rischi di macchiarti pelle e fare più danni che altro. In secondo luogo, se non sei molto pratica, ti consiglio di ritoccare la base e lasciare stare le lunghezze, a meno che tu non abbia una tinta abbastanza omogenea.

Se non l’hai mai fatta prima, attenzione alla scelta del colore: quello che vedi nelle foto è il colore “pieno” e puro, ma devi sempre immaginare che quel colore si vada a sovrapporre al colore naturale dei tuoi capelli e quindi il risultato è spesso diverso dalle foto. Il mio consiglio è di evitare di buttarti in imprese e scegliere il colore che è più vicino possibile alla tua base colore naturale.

Altro consiglio che mi sento di darti, per esperienza personale, è di evitare di fare tinte naturali o all’henné se non le hai mai fatte prima o se davvero no hai manualità, perché spesso richiedono rapidità nell’applicazione e molto tempo. Inoltre le tinte totalmente naturali hanno spesso una resa colore piuttosto imprevedibile. Tra le tinte che preferisco personalmente ci sono quelle della linea Olia di Garnier e Prodigy di L’Oréal perché rispetto alle altre hanno un odore molto meno forte e hanno una bella resa colore. Se invece vuoi provare il ritocco spray, mi sono trovata molto bene con il Ritocco Perfetto di L’Oréal e il Ritocco Ricrescita di Testanera.