Crema solare: quanto dura e quando scade?

- - Beauty

Quanto dura una crema solare? Se parliamo di durata del prodotto all’interno della confezione, la durata del prodotto, come per tutti i cosmetici è indicata all’interno di un simbolo universale, il PAO (period after opening) che si trova sul retro di tutte le confezioni: si tratta di un numero (che indica i mesi) contenuto all’interno del disegno di un vasetto (vedi la foto sotto) che segnala quanti mesi dura il prodotto dalla sua apertura.

Crema solare: quanto dura? Lo dice il PAO

Questo simbolo indica la durata del prodotto all’interno della confezione, purché sia ben conservata e integra e non sottoposta a shock termici o modificazioni.pao cos'è

Per le creme solari la durata mediamente del prodotto è di 12 mesi, ma purtroppo spesso le conserviamo non propriamente bene (ad esempio le portiamo in spiaggia all’interno delle borse non termiche dove subiscono forti sbalzi termici) per cui si consiglia di buttare le rimanenze quando si finisce la stagione e non utilizzarle l’estate successiva.

Una conservazione inadeguata, infatti, non garantisce più l’efficacia della protezione e questo mette a rischio la nostra pelle. Se, invece, la crema (come evidenzia anche uno studio di Altrocnosumo) viene conservata in condizioni adeguate, può essere tranquillamente utilizzata (per leggere tutto andate qui).

Creme solari: quando devono essere buttate

Ad ogni modo, anche quando non sia passato il tempo indicato nella confezione dall’apertura, se l’aspetto, il colore, la consistenza o l’odore cambiano, si consiglia di buttare il prodotto e di non utilizzarlo.

Creme solari: consigli per conservarle al meglio

Come conservare al meglio la crema solare in modo da preservarne l’efficacia? Pensate a come conservate i medicinali, e applicate un po’ le stesse regole di buonsenso anche per le creme solari.

  • Piuttosto che in bagno, luogo pieno di umidità, conservatela in un armadietto in camera, al riparo dalla luce diretta del sole e dal calore (quindi evitate un luogo vicino anche ad un calorifero).
  • Conservatela sempre in un luogo fresco e asciutto, lontano dalla luce diretta del sole; anche in spiaggia, tenetela all’ombra o, meglio ancora, in un beauty case che mantiene la temperatura.
  • In spiaggia evitate il contatto con la sabbia o altri elementi (sassolini, altre creme, acqua etc): pulisci le mani prima di prendere la crema, non appoggiarla nella sabbia per evitare che entrino corpi estranei al suo interno.
  • Non va passata in altri contenitori e non va aggiunta acqua o altri ingredienti per “allungarla” o ammorbidirla: se ha cambiato consistenza, buttatela.
  • Evitate di lasciarla in macchina al sole o tenerla sul cruscotto durante il viaggio.
  • Non lasciatela aperta a lungo, ma chiudetela subito dopo averla applicata.
  • Non serve tenerla in frigo, si conserva a temperatura ambiente.
  • Evitate gli shock termici.