Rossetto rosso: a chi sta bene?

- - Make-up

Mi starà bene questo rossetto rosso?”. Chissà quante volte vi siete poste questa domanda! Tutte abbiamo nel beauty case almeno un rossetto di questo colore ma, puntualmente, ogni volta che dobbiamo sfoggiarlo, ci ritroviamo in preda ai dubbi, a chiederci se effettivamente la tonalità che abbiamo scelto è quella più giusta per noi.

Leggi anche: Rossetto rosso, i miei preferiti

La verità è che il rossetto rosso sta bene a tutte, bisogna solo capire quali sono le nuance che ci valorizzano di più e scegliere quelle che meglio si addicono al nostro incarnato.

In un continuo via vai di prodotti beauty che tornano alla riscossa e poi finiscono nel dimenticatoio, il rossetto rosso si conferma un must intramontabile, uno di quei prodotti in grado di farci apparire più sexy anche nei giorni no, quindi vale la pena prendersi del tempo per individuare quello che più fa al caso nostro.

In quei momenti in cui non si ha proprio voglia di perdere tempo con trucchi e pennelli, basta un velo di rossetto rosso sulle labbra per sentirsi già meglio!

Ma come trovare il perfetto rossetto rosso? Forse serve un po’ di tempo (e una buona dose di pazienza) ma una volta trovato non lo lascerete più!

n.1 Individuare il sottotono di pelle

Il primo step fondamentale per trovare la tonalità di rossetto rosso che far per voi è uno solo: capire qual è il vostro sottotono di pelle, che nulla ha a che vedere con il colore dell’incarnato.

Chi ha un sottotono freddo dovrebbe puntare su un rossetto rosso a base blu o rosa, chi invece ha un sottotono caldo dovrebbe optare per i rossetto rosso aranciato o tendente al marrone.

Un segreto per capire con facilità qual è il vostro sottotono? Osservate il colore delle vostre vene: se tendono al viola, il sottotono è freddo; se invece tendono al verde, con ogni probabilità il vostro sottotono è caldo.

n.2 Fare attenzione al colore dei denti

C’è chi preferisce i rossetti rossi dai colori intensi che assicurano un look audace, chi invece predilige tonalità più spente in modo da ottenere un risultato più discreto: qualunque siano i vostri gusti, quando siete alle prese con la scelta di un nuovo rossetto rosso tenete conto, oltre all’effetto che vi piace di più, anche del colore dei vostri denti.

Questo piccolo dettaglio può sfuggire ma invece è fondamentale per fare la scelta giusta.

Se avete i denti gialli, scegliete i rossetti freddi e, invece di quelli matt, prediligete quelli dal finish brillante che distoglieranno l’attenzione e faranno sembrare più bianchi i vostri denti.

15 rossetti rossi da provare almeno una volta!