Cicapair Dr Jart+: la compro o no? La mia recensione

- - Beauty

Dopo averne letto online opinioni contrastanti, ho deciso di provare la mitica Cicapair di Dr Jart+, il trattamento correttivo per la pelle a base di centella asiatica.

Si tratta di una crema/trattamento, dalla consistenza fluida e dal colore verdino che va applicata sulla pelle dopo la normale routine di idratazione della pelle e promette di uniformare la pelle, attenuare i rossori, minimizzare i pori.

cicapair dr jart recensione

Cicapair è uno dei prodotti alla base dell’ormai famosissimo rituale di cura della pelle asiatico (quello famoso formato da 10 step di skincare) ed è nato con l’obiettivo di correggere e uniformare il colorito della pelle.

Trovate la Cicapair da Sephora sia nella variante in minisize (che vi consiglio nel caso siate incuriosite ma titubanti sull’acquisto) o nella vesione full size su Amazon, oltre che in una deliziosa confezione natalizia perfetta da regalare a chi la usa e la ama.

DR.JART+ Cicapair Trattamento correttivo alla Centella Asiatica 50 ml

Dr. Jart Dr.Jart + Cicapair Re.Pair Siero 

Ho provato Cicapair di Dr Jart+: la mia opinione

Incuriosita da Cicapair ho deciso di provarla. Considerate che ho una pelle tendenzialmente abbastanza secca, che tende a disidratarsi e senza particolari imperfezioni. 

La texture è molto piacevole: al tatto è fluida ma non liquida, quindi l’applicazione risulta molto gradevole.

Il prodotto, una volta che si va ad applicare sul viso, tende ad avere invece una consistenza meno cremosa, più simile ad un primer.

cicapair dr jart recensione

Il colore della crema è beige/verdino e ad un primo sguardo risulta di questo colore: questo perché è una formula correttiva, che mira ad attenuare i rossori della pelle e minimizzare le imperfezioni.

La crema Cicapair non copre i rossori molto forti, li attenua, quindi non sostituisce il correttore o il fondotinta (a meno che non abbiate già una pelle abbastanza omogenea e priva di discromie): sulla mia pelle ho notato una buona performance in particolare sulla zona T dove, con il freddo, ho il naso che tende ad arrossarsi.

Trovo che sulla mia pelle abbia un’ottima azione perfezionatrice: funziona come un primer, crea un’ottima base per il trucco e minimizza i pori.

Non ha un’azione idratante, per cui io, avendo necessità di una idratazione profonda, la applico dopo la mia normale procedura di skincare routine (siero+idratante).

Consiglio Cicapair di Dr Jart+?

La consiglio da usare come base trucco? Sì.

La consiglio come formula correttiva? Sì, ma solo nel caso in cui i rossori della pelle non siano molto evidenti, perché ripeto, non è un correttore ma una formula correttiva di base: quindi attenzione alle aspettative.

La consiglio per tutti i tipi di pelle? Sì, sicuramente la formulazione abbastanza “asciutta” va d’accordo con le pelli miste e anche con le pelli secche, purché si adatti il suo uso alla propria skincare routine. Credo che chi ha una pelle mista (o addirittura grassa) possa apprezzarne la performance solo se combinata ad una crema idratante molto leggera e che non unga la pelle.

La consiglio come sostituto del primer? Sì, per me può costituire un’ottima base per il make-up poiché perfeziona la pelle in modo molto evidente.

In definitiva la consiglio perché rispetto alla mia esperienza del prodotto posso dire che mantiene le promesse che racconta: è un trattamento correttivo, ma ricordate sempre che non promette di eliminare o coprire discromie e imperfezioni molto evidenti.

Chiedi ad Elena - No comments yet Lascia e leggi i commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.