Gucci GG Marmont, tutto quello che c’è da sapere sulla IT bag del momento

- - Fashion

Gucci GG Marmont mini: la nuova IT bag Gucci

Gucci continua a macinare successi, soprattutto nel reparto accessori. Tra scarpe, cinture e borse, Gucci sembra aver ritrovato le glorie passate grazie all’ormai iconico direttore creativo Alessandro Michele (la sua fama è arrivata ovunque, e stando a Forbes non diminuirà di certo nel breve periodo).

E tra tutti gli accessori must di Gucci, ce n’è uno particolarmente apprezzato: la borsa Gucci GG Marmont.

Gucci GG Marmont mini nera, su Net-a-porter

Ispirata a una particolare fibbia Gucci usata nel 1970 e poi rimodernizzata da Alessandro Michele, la Gucci Marmont trova un ulteriore “trend nel trend” grazie alla sua versione mini, la più pratica della linea, e si riscopre it bag del momento grazie alle sempre più numerosissime amanti del revival degli accessori in chiave “logo a vista.” Prima di addentrarci nei look migliori da Gucci Marmont, facciamo un piccolo ripasso che, dagli anni Settanta, ci porterà alla realizzazione di uno degli artefici principali della rivoluzione made in Gucci. 

Gucci GG Marmont: la storia di una IT bag di successo

Ultra femminile e pratica, la Gucci GG Marmont è la classica borsa che va bene con tutto, e che dona un’istantanea dose di stile a chiunque la indossi.

Nata da una rivisitazione del doppio motivo G di Gucci che, dopo gli anni Ottanta e Novanta, aveva vissuto un periodo di declino, la Gucci Marmont presenta (ad ora) almeno sette modelli diversi, fra zaini, marsupi, borse a mano e persino borsellini da polso.

Tuttavia, sebbene ogni modello unisca ugualmente la morbidezza dei tessuti a un design pulito, è con la Gucci Marmont a tracolla che la casa di moda italiana ha riportato l’estetica Gucci anni Settanta sotto i riflettori dell’industria della moda internazionale.

Marsupio Gucci GG Marmont rosso

Consapevole inoltre di quanto siano poco pratici i borsoni grandi durante l’inverno (fra sciarpe, poncho, cappotti e cappelli una borsa gigante è proprio all’ultimo scalino nella scala delle comodità), Alessandro Michele ci ha “regalato” una variante mini davvero irresistibile, che dopo un’estate passata all’insegna delle mini borse a tracolla, non poteva che fiorire in tutto il suo splendore proprio durante la stagione autunno/inverno 2017-18.

Gucci GG Marmont mini: la protagonista di molti look

Caratterizzata da una silhouette strutturata e da una chiusura superiore a cerniera con doppia G, la Gucci Marmont Mini presenta sia le classiche colorazioni intramontabili (fra tutte quella cipria spicca per eleganza), sia le più contemporanee lavorazioni in velluto, entrate nella famiglia Gucci Marmont grazie alla collezione Gucci Cruise 2018 e già premiate come it bag delle vacanze natalizie.

GG Marmont Camera mini su Net-a-porter

GG Marmont Camera mini su Net-a-porter

GG Marmont Camera 2.0 mini Gucci su Net-a-porter

Rifinita in ogni suo dettaglio, viene spesso paragonata alla rinomata matelassé Chanel 2.55 per via della trama, della centralità del logo e, soprattutto, del successo riscosso.

Gucci GG Marmont style: abbinamenti e look

Che cosa si può indossare quando si può contare su di una borsa così iconica? Quando si ha la fortuna di poter sfoggiare una borsa così importante (da un punto di vista stilistico), si tende a ridurre l’outfit al minimo, semplificandolo al minimo anche da un punto di vista degli (altri) accessori.

Se è vero che comunque una Gucci GG Marmont, a prescindere da modello, meriti di stare al centro dell’attenzione sempre e comunque, è anche vero che non è necessario ridurre il look all’osso per fa sì che possa risaltare. E l’inverno, con tutti i suoi strati di comfort, ci aiuta notevolmente a sperimentare con gli abbinamenti.  

Volendo rimanere in tema di it bag, tratteremo nello specifico degli outfit con la tracolla GG Marmont, perché sono anche quelli che permettono una maggiore variabilità in termini di look.

Innanzitutto bisogna ricordare che, trattandosi di una tracolla, può quasi fungere da cintura se indossata sopra ai cappotti pesanti e maxi che moltissimi brand e case di moda ci hanno proposto per questa stagione invernale, garantendo anche alle figure più petite un motivo di slancio e di armonizzazione della figura (a tal proposito, indossatela non di lato o dietro, bensì davanti!). In caso di cappotto oversize e Gucci Mini Marmont, consigliamo di completare il look con pantaloni skinny e stivali (anche alti), per ridimensionare le proporzioni.

Se invece il vostro cappotto dell’inverno è un bomber sportivo (magari uno di quelli maximalisti in stile Gucci), allora suggeriamo un look a contrasto dato da Marmont mini in velluto e pantaloni athleisure o, in alternativa, culottes a vita alta, che doneranno a chiunque uno stile a metà fra il parigino e l’hipster (e che siamo sicuri verrebbe approvato da Alessandro Michele in persona).

In ultimo, andando un po’ in linea opposta con quello che è il maximalismo Gucci, non possiamo che consigliarvi di optare per un look total bianco (o nero) o, al massimo, ton-sur-ton beige, da completare o con una Marmont Gucci coordinata o a contrasto. Il risultato sarà assolutamente elegante e ricercato, ma allo stesso tempo infuso da quella che è ormai nota come la rivoluzione “Millennials-approved” di Alessandro Michele.

Chiedi ad Elena - No comments yet Lascia e leggi i commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.